Prevenzione tumore del colon retto: parte lo screening gratuito

La chiamata al test avviene mediante una lettera di invito personale che verrà inviata a casa, a tutti i cittadini residenti nella Asl Brindisi

BRINDISI - Prende avvio lo screening per la prevenzione del tumore del colon retto - il terzo tra quelli attivati nella Asl Brindisi - con la presentazione e fase formativa che si svolgerà il 18 luglio presso la sede di Federfarma a Brindisi. Convocate tutte le farmacie della provincia che svolgeranno parte attiva nel programma di prevenzione oncologica. 

Alla presenza dei componenti del consiglio direttivo di Federfarma, del direttore generale e del direttore sanitario della Asl Brindisi, partecipano all’incontro i titolari delle farmacie convenzionate provincia di Brindisi, i responsabili e operatori del centro Screening, i responsabili dell’area Gestione Servizio Farmaceutico, del laboratorio analisi di riferimento e il referente scientifico per lo screening del colon retto della Asl Br. 

Gli screening oncologici, attivati nella nostra Asl da oltre dieci anni per la prevenzione del tumore della mammella e quello della cervice uterina, diventano così tutti operativi con questa ultima implementazione, già in fase esecutiva avanzata, la più complessa da attivare sotto l’aspetto organizzativo vista anche la numerosità della popolazione da coinvolgere.

I programmi di screening oncologici sono interventi organizzati di sanità pubblica, completamente gratuiti, rivolti ad una popolazione asintomatica, potenzialmente sana, invitata attivamente a sottoporsi ad un test di diagnosi precoce. La chiamata al test avviene mediante una lettera di invito personale che verrà inviata a casa, a tutti i cittadini residenti nella Asl Brindisi, in determinate fasce di età e ad intervalli di tempo prestabiliti. L'individuazione delle fasi iniziali della malattia può permettere di intervenire tempestivamente con le cure più appropriate, facilitando la guarigione, riducendo la mortalità e il numero di nuovi casi.

Potrebbe interessarti

  • Tagli posti letto e "sfacelo servizi territoriali": i sindacati protestano

  • Emergenza sangue: appuntamento con la donazione nel centro di Mesagne

I più letti della settimana

  • Ospedale Melli: "Lenzuola sporche, ragnatele alle pareti, pavimenti luridi"

  • Lungodegenza Melli, si dimezzano i posti letto: la Cgil diffida l'Asl

  • Tagli posti letto e "sfacelo servizi territoriali": i sindacati protestano

  • Triage intra-ospedaliero: "Storica opportunità per migliorare il sistema"

  • Emergenza sangue: appuntamento con la donazione nel centro di Mesagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento