giovedì, 17 aprile 11℃

Materassi antidecubito: blitz di “Striscia”

BRINDISI - Blitz alla Asl di Brindisi da parte dei noti Fabio e Mingo, di "Striscia la Notizia", nei giorni scorsi. Nel mirino dei due noti volti della trasmissione di Antonio Ricci il direttore della Asl Paola Ciannamea, per lo spreco di risorse pubbliche nel noleggio dei materassi antidecubito, in uso nei i presidi ospedalieri della provincia denunciato qualche settimana fa dal consigliere regionale azzurro Pietro Iurlaro. 600 mila euro sperperati in noleggi superflui quando "comprare - dice l'esponente del Pdl - è meglio che noleggiare". E allora Fabio e Mingo, si sono goliardicamente finti rappresentanti di materassi e hanno raggiunto il direttore generale della Asl.

Antonio Portolano22 aprile 2012

BRINDISI - Blitz alla Asl di Brindisi da parte dei noti Fabio e Mingo, di "Striscia la Notizia", nei giorni scorsi. Nel mirino dei due noti volti della trasmissione di Antonio Ricci il direttore della Asl Paola Ciannamea, per lo spreco di risorse pubbliche nel noleggio dei materassi antidecubito, in uso nei i presidi ospedalieri della provincia denunciato qualche settimana fa dal consigliere regionale azzurro Pietro Iurlaro. 600 mila euro sperperati in noleggi superflui quando "comprare - dice l'esponente del Pdl - è meglio che noleggiare". E allora Fabio e Mingo, si sono goliardicamente finti rappresentanti di materassi e hanno raggiunto il direttore generale della Asl.

Incalzata dalle domande la direttrice generale ha spiegato che quella dell'affitto non è più una pratica in voga.

Si trattava di una pratica seguita dalla precedente gestione, ora dall'arrivo del nuovo direttore pare che la ratio sia cambiata e si sia passati dal noleggio all'acquisto dei materassi. Iurlaro prende per buono quanto dichiarato nel corso della puntata dalla stessa Asl ma vuole comunque vederci chiaro e conclude: "Dato che, secondo quanto riportato, sono cambiate le modalità, con tanto di nuova gara indetta, chiediamo alla dottoressa Ciannamea di conoscerne i dettagli".

"Non sia mai - conclude Iurlaro - che invece di procedere all'acquisto, qualche dirigente abbia ben pensato di affidarsi al leasing o a qualche altro fantomatico sistema per l'approvvigionamento di questi essenziali materassi".

asl
Iurlaro
Striscia la Notizia

Commenti