Quell'intervento si farà altrove

BRINDISI – Il nodo che Brindisireport.it ha fatto al fazzoletto il 29 febbraio scorso, non si scioglierà più. La signora Giovanna Arseni, mesagnese, alla quale fu annullato l’intervento chirurgico al polso per l’asportazione di una cisti, 24 ore prima dell’ingresso in sala operatoria, non verrà mai più richiamata dal presidio ospedaliero di Mesagne, contrariamente a quanto detto da Francesco Mingolla, primario del reparto di medicina dell’Ospedale S. Camillo De Lellis, il quale in veste di vice direttore sanitario giustificò l’accaduto per un errore di comunicazione.