mercoledì, 23 aprile 15℃

"Sanità, il Pd prima di Monetti"

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del gruppo consiliare del Pd al Comune di Brindisi, trasmesso dal capogruppo Salvatore Brigante, in cui si afferma che riguardo le emergenze dei servizi sanitari brindisini già da tempo lo stesso gruppo aveva assunto precise iniziative, anche nei confronti della precedente amministrazione di centrodestra, e comunica che è in preparazione una seduta monotematica delo stesso consiglio comunale sul problema della sanità a Brindisi. La questione era stata sollevata su BrindisiReport.it dal consigliere del Pd Antonio Monetti.

no19 agosto 2012

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del gruppo consiliare del Pd al Comune di Brindisi, trasmesso dal capogruppo Salvatore Brigante, in cui si afferma che riguardo le emergenze dei servizi sanitari brindisini già da tempo lo stesso gruppo aveva assunto precise iniziative, anche nei confronti della precedente amministrazione di centrodestra, e comunica che è in preparazione una seduta monotematica delo stesso consiglio comunale sul problema della sanità a Brindisi. La questione era stata sollevata su BrindisiReport.it dal consigliere del Pd Antonio Monetti.

"A proposito dell'articolo apparso sul vostro quotidiano online a riguardo dell'ordine del giorno a firma del consigliere comunale del gruppo del PD dott. Monetti sull'emergenza dell'ospedale Perrino si puntualizza quanto segue:

1) il Partito Democratico ed il gruppo consigliare già da tempo avevano segnalato agli organi di stampa ed al consiglio comunale della precedente amministrazione di centro-destra la situazione di precarietà in cui versava l'intero sistema sanitario brindisino e quindi non solo del pronto soccorso dell'ospedale della città capoluogo. Infatti grazie all'iniziativa del gruppo consigliare del PD si ottenne nella primavera del 2011, in tempi non sospetti, la discussione in aula sulle emergenze della struttura ospedaliera e del suo territorio.

2) non si discuterà dell'odg presentato dal consigliere Monetti, ma in relazione allo stesso odg, il gruppo consigliare del Partito Democratico unitamente alla conferenza dei capigruppo hanno già programmato per il giorno 04/09 p.v. una riunione, della stessa conferenza, per indicare una data utile per un consiglio comunale monotematico sulla sanità brindisina alla presenza di tutti gli attori principali (consiglieri regionali locali, direzione generale ed assessori regionali al ramo).

3) è vero che il consiglio comunale o l'amministrazione comunale non ha potere legiferante in materia di sanità, però il sindaco della città capoluogo, nella sua veste di autorità massima, si farà portavoce nelle sedi opportune del mandato che gli darà il consiglio comunale per far sentire la voce dei brindisini attraverso non solo la denuncia di situazioni di precarietà ed inefficienza bensì di proposte concrete.

4) l'incidente occorso all'assessore Luperti (di cui ci rammarichiamo), il quale si è trovato in una situazione simile a tanti altri utenti che utilizzano a centinaia di migliaia il nostro pronto soccorso, è avvenuto a posteriori rispetto alle decisioni del gruppo consigliare del éartito democratico di portare all'attenzione della massima assise cittadina l'attuale situazione della sanità brindisina, compresa la questione relativa all'estrema emergenza in cui versa il personale tutto, e quindi l'utenza, del pronto soccorso del maggior ospedale del territorio.

In conclusione ci sarà data una grande opportunità per porre all'attenzione degli amministratori regionali che la battaglia per migliorare da un punto di vista dell'offerta di salute si potrà vincere non solo attraverso una politica di revisione della spesa e di rigore ma anche di razionalizzazione degli investimenti che dovranno assolutamente essere indirizzati sul territorio. Quest'ultimo, infatti, soffre di una mancata riorganizzazione delle strutture sanitarie onde impedire il ricorso massiccio all'ospedalizzazione e quindi al pronto soccorso. Insomma un'offerta di salute che parta dal territorio attraverso le associazioni di ategoria, i medici di famiglia e un nuovo riassetto dei servizi territoriali. Gruppo Consigliare del PD Comune di Brindisi".

annuncio
comunale
consiglio
monotematico
problemi
Sanità
seduta

Commenti