Gran successo di "Aiutiamo Massimo”. Ecco le prime 10 offerte di lavoro

La più grande operazione umanitaria mai lanciata negli ultimi decenni, promossa dai ragazzi del "No al Carbone”, sta ottenendo un enorme successo e da ogni parte d'Italia, ma anche dall'estero, arrivano offerte per aiutare Massimo Ferrarese in questo delicato momento di transizione dalla poltrona della Provincia ad altra sistemazione più degna di cotanto didietro. Satyricon ha selezionato, tra le 2850 proposte già pervenute, le 10 più interessanti. Ma per aiutare il patròn avete ancora tempo fino alla fine del mese: potete inviare le vostre offerte di lavoro collegandovi al sito www.aiutiamomassimonostro.com.

Ferrarese con Al Bano durante una partita (Ph V.Massagli)

La più grande operazione umanitaria mai lanciata negli ultimi decenni, promossa dai ragazzi del "No al Carbone”, sta ottenendo un enorme successo e da ogni parte d'Italia, ma anche dall'estero, arrivano offerte per aiutare Massimo Ferrarese in questo delicato momento di transizione dalla poltrona della Provincia ad altra sistemazione più degna di cotanto didietro. Satyricon ha selezionato, tra le 2850 proposte già pervenute, le 10 più interessanti. Ma per aiutare il patròn avete ancora tempo fino alla fine del mese: potete inviare le vostre offerte di lavoro collegandovi al sito www.aiutiamomassimonostro.com.

1) Condirettore di Senzacolonne e co-conduttore delle telecronache di basket.

2) Inviato speciale di Studio 100 nei territori di guerra (Erchie, Torre, Francavilla).

3) Direttore editoriale di BrindisiReport con delega speciale a Satyricon (offerta tenuta in grande considerazione da Ferrarese).

4) Controllore dei biglietti all'ingresso del PalaPentassuglia.

5) Capo di gabinetto di Mimmo Consales.

6) Sesto uomo a disposizione di Bucchi (ipotesi già scartata: lui è stato sempre un numero uno, ha rifiutato il terzo posto alla Camera, figuriamoci se accetta di fare il sesto nell'Enel).

7) Sostituto del Moralizzatore alle Iene.

8) Protagonista della nuova fiction Rai "Io che non vivo più di un'ora senza me”.

9) Leader del gruppo "No al Carbone”, con delega speciale a seguire la nuova campagna contro le centrali a carbone, dal titolo "L'Enel può ucciderti d'infarto, se Gibson sbaglia il tiro della vittoria all'ultimo secondo”.

10) Corista nel nuovo cd dell'amico Al Bano, dal titolo: «Prima o poi tutti i politici dovranno pur tornare a lavorare».

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento