Primarie Pd / Votano tutti, basta che non siano iscritti al partito

Roberto Fusco (che non fa parte del Pd) voterà per Renzi, Giovanni Brigante (che è uscito dal Pd) voterà per Civati, qualche altro (fuoriuscito dal Pd) voterà per Cuperlo ma si vergogna di dirlo. Ecco, seguendo questa logica, da domani l’amministratore del vostro condominio sarà eletto dagli inquilini del condominio di fronte.

Giovanni Brigante

Roberto Fusco (che non fa parte del Pd) voterà per Renzi, Giovanni Brigante (che è uscito dal Pd) voterà per Civati, Mimmo Mele (che governa col Pd) sosterrà Renzi, qualche altro (fuoriuscito dal Pd) voterà per Cuperlo ma si vergogna di dirlo.

Ecco, seguendo questa logica, da domani l’amministratore del vostro condominio sarà eletto dagli inquilini del condominio di fronte, Gino Vitali eleggerà il coordinatore del partito di Massimo Ferrarese, e l’opposizione deciderà i nomi dei prossimi assessori della giunta Consales.

Anche negozi e centri commerciali si sono subito adeguati alla nuova tendenza. Il direttore del centro commerciale Le Colonne ha deciso di chiudere tutti i bagni: i suoi clienti andranno ad orinare all’Auchan. Mimmi Stifani ha deciso la soglia massima dei saldi che potranno essere fatti dai negozi concorrenti Portico12 e Diego.

Alla Asl hanno invece inviato qualche dipendente e collaboratore esterno dell’Area tecnica ad aprire le buste delle gare d’appalto che si svolgeranno presso Comune e Provincia. L’Autorità portuale è stata esclusa dalla lista perché lì di appalti ne fanno pochi e sono già in grado di fare casino da soli.

Anche il presidente dell’Enel basket, Nando Marino, si è subito adeguato alla nuova moda ed ha stabilito che «domenica coach Piero Bucchi farà i cambi anche per l’altra squadra, ma prima di effettuarli terrà delle primarie tra i tifosi del Bologna».

Domenica mattina, in tutti i bar di Brindisi, saranno i barman a decidere se dovrete prendere un caffè o un espressino, mentre tutti i presenti nel locale voteranno per stabilire se vi tocca un cornetto o mezzo pasticciotto.

Ecco cosa intendeva Matteo Renzi quando diceva che dall’8 dicembre in Italia cambiava tutto. Se prima erano le vostre mogli (o i vostri figli) a decidere per voi, da domenica saranno tutti gli altri. Tranne voi.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento