Transumanza verso il Nuovo centrodestra: aderiscono anche Ronaldo, Messi, 12 pecore e 25 cavalli

Ormai è una transumanza: tutti vogliono passare nel Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano, Massimo Ferrarese e Ciccillo delle Bombole. I giornali spagnoli lo danno ormai per certo: Cristiano Ronaldo e Leo Messi sarebbero in procinto di passare con il nuovo partito. Trattative in corso anche con San Teodoro e San Lorenzo.

Toni Muccio

Ormai è una transumanza: tutti vogliono passare nel Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano, Massimo Ferrarese e Ciccillo delle Bombole. I giornali spagnoli lo danno ormai per certo: perfino Cristiano Ronaldo e Leo Messi sarebbero in procinto di passare con il nuovo partito. Il portoghese avrebbe già firmato il contratto, mentre l’argentino vuole prima vedere se il Ncd (o l’Ncd) si qualificherà per la Champions League.

In ogni caso entrambi i due calciatori intendono inserire una clausola rescissoria: pretendono una copia omaggio dell’ultimo cd del duo Al Bano-Massimo Ferrarese, e addirittura una comparsa da coristi nel primo singolo del prossimo album.

Comunque, a prescindere dai due extraterrestri (che naturalmente assisteranno alle partite dell’Enel Basket Brindisi, con possibilità di entrare in campo nell’ultimo quarto), la migrazione di amministratori locali verso il Nuovo Centrodestra è ormai un fenomeno dilagante.

Gli organi di informazione vicini al Super-Partito starebbero per diramare la lista delle ultime adesioni, che Satyricon è in grado di rivelare in anteprima mondiale.

Domani sottoscriveranno la tessere Ncd ben 12 pecore di un ovile situato alle porte tra Francavilla e Ceglie. La pecora-capo ha dichiarato alla stampa: «Finalmente potremmo vivere un giorno da leoni». Domenica toccherà ad un intero allevamento di cavalli, appartenuto a Gino Vitali. Il comunicato del capo-cavallo è chiaro, anche se ci sono dei dubbi sulla punteggiatura: «Gino Vitali ha smesso di mangiare. Carne!».

Lunedì la Cnn sarà ad Erchie per testimoniare l’abbraccio tra Maurizio Friolo, colui che pensa di essere il leader regionale del partito, e due arzilli 90enni che lasciano Forza Italia «perché Berlusconi ci aveva promesso pillole di Viagra che non sono mai arrivate!».

Martedì Claudia De Donno terrà una conferenza stampa per annunciare l’adesione a NdNcd (Noi Donne del Nuovo Centro Destra) di tutte le candidate trombate al congresso Pd. «È difficile che quelli del Pd possano trombarsi qualcuno, ma queste amiche hanno capito che lì non c’è trippa per gatti. E nemmeno per Tommy, il cane di Gabriella Ligorio, che fino all’ultimo si è sacrificata per Pippo Civati».

Mercoledì Nuccio Della Rovere, in diretta su Puglia Tv, annuncerà che tutti i brindisini intervistati negli ultimi 20 anni durante la sua trasmissione “L’amico Nuccio” saranno iscritti d’ufficio al Ncd, senza se e senza ma. Toni Muccio invece ha chiesto e ottenuto l'adesione di tutti i pezzi di lamiera ancora inutilizzati presenti nella sua azienda. La risposta è stata entusiastica.

Trattative disperate sarebbero in corso con Paola Baldassarre, che però prima di firmare l’adesione e annunciare il suo ritorno nelle braccia di SuperMax ha chiesto la testa di Mimmo Consales, di due o tre assessori e di un centinaio di affiliati a Noi Centro che avevano osato criticarla. La risposta di Ferrarese è stata esplicita e come al solito sincera: «Paola, ti posso accontentare fino ad un certo punto, perché non tutte le persone di cui mi parli sono dotate di testa». Se la Baldassarre non cederà, i giorn-amici hanno già pronto il colpo di scena: «Anche San Teodoro e San Lorenzo passano con il Nuovo centro destra!».

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento