“Università, rendere pubblico accordo”

BRINDISI - "Sollecitiamo la Provincia di Brindisi e il Comune a rendere finalmente ufficiale l'accordo trovato che permetterebbe di dare continuità ai corsi universitari della città di Brindisi". E' questo l'appello che gli studenti di "Azione Universitaria Economia" dell'Università degli Studi di Bari " Aldo Moro" della sede di Brindisi, rivolgono al Comune e alla Provincia, nel chiedere in maniera definitiva gli atti ufficiali della convenzione economica accordata con il rettore dell'Università.

La sede dei corsi dell'Università di Bari al quartiere Casale di Brindisi

BRINDISI - "Sollecitiamo la Provincia di Brindisi e il Comune a rendere finalmente ufficiale l'accordo trovato che permetterebbe di dare continuità ai corsi universitari della città di Brindisi". E' questo l'appello che gli studenti di "Azione Universitaria Economia" dell'Università degli Studi di Bari " Aldo Moro" della sede di Brindisi, rivolgono al Comune e alla Provincia, nel chiedere in maniera definitiva gli atti ufficiali della convenzione economica accordata con il rettore dell'Università.

"Nei giorni scorsi - scrivono gli studenti - abbiamo avuto modo di leggere,con ottimismo, che tale accordo sarebbe stato raggiunto in occasione di un incontro tenutosi a Bari tra la stessa Università e le nostre istituzioni politiche;ad oggi però, a distanza di 2 settimane, il nostro ottimismo va pian piano scemando considerando che alla parole e ai comunicati stampa non sono ancora seguite le documentazioni ufficiali".

Da qui l'invito rivolto alla Provincia di Brindisi e al Comune, affinché sia reso ufficiale l'accordo raggiunto, nella certezza, sottolineano, che da parte di tutti ci sia l'impegno di mantenere in vita l'Università nella nostra città".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ennesima rapina a Brindisi: bandito al discount del quartiere Bozzano

    • Cronaca

      Decine di persone raggirate in mezza Italia: arrestato recordman delle truffe

    • Cronaca

      Nuovo attentato incendiario a Carovigno: nel mirino un ingegnere del Comune

    • Cronaca

      Lavoro, stipendi più alti a Bolzano. Brindisi agli ultimi posti

    I più letti della settimana

    • "Eureka!Funziona!": premiato lavoro della primaria "Livio Tempesta"

      Torna su
      BrindisiReport è in caricamento