Il libro magico del preside Giuliano

BRINDISI – Dirigente scolastico da quattro anni, Salvatore Giuliano, preside dell’istituto tecnico “Ettore Majorana” di Brindisi da tre, è orgoglioso del progetto che avanza sempre più in tutta Italia, Book in Progress che ora è diventato una piattaforma telematica, Net in Progress, (con 450 Asus distribuiti agli allievi) attraverso la quale i libri di testo possono essere scaricati in pochi minuti. Oggi la visita del ministro dell’istruzione italiano Francesco Profumo presso l’Itis brindisino per toccare e ascoltare con mano l’attiva collaborazione che esiste tra docenti - autori, alunni, scuola e le famiglie.

Il preside Salvatore Giuliano

BRINDISI Dirigente scolastico da quattro anni, Salvatore Giuliano, preside dell’istituto tecnico “Ettore Majorana” di Brindisi da tre, è orgoglioso del progetto che avanza sempre più in tutta Italia, Book in Progress che ora è diventato una piattaforma telematica, Net in Progress, (con 450 Asus distribuiti agli allievi) attraverso la quale i libri di testo possono essere scaricati in pochi minuti. Oggi la visita del ministro dell’istruzione italiano Francesco Profumo presso l’Itis brindisino per toccare e ascoltare con mano l’attiva collaborazione che esiste tra docenti - autori, alunni, scuola e le famiglie.

L’intuizione del preside del Majorana ha già unito sessanta istituti italiani sul network made in Brindisi e oltre 800 docenti che collaborano in rete. Dall’America a Brindisi per sviluppare l’idea che attraverso la multimedialità si può arrivare davvero lontano e soprattutto unire istituti scolastici di un Paese intero e lavorare con unico obiettivo: migliorare l’apprendimento scolastico. “La soddisfazione più grande per me – ha dichiarato nell’intervista a BrindisiReport.it il dirigente scolastico Salvatore Giuliano – sono i ragazzi. Veder loro sempre presenti e attivi nel progetto, lavorare per loro stessi, per migliorare il loro studio anche solo giocando con dei pc è stata la vittoria più grande”.

Salvatore Giuliano, ha studiato presso l’istituto tecnico commerciale “Calò” di Francavilla Fontana, poi Economia e finanza presso l’Università di Lecce, dove si è poi laureato e negli anni successivi ha girato il mondo per seguire diversi master. I più importanti per il preside sono stati quelli fatti in America, ad Harward (l’ultimo nel 2005), dove ha captato l’essenzialità di usare la tecnologia, la multimedialità, per sviluppare il lavoro nel modo migliore. Al ritorno in Italia, Salvatore Giuliano, ha partecipato al concorso per diventare dirigente scolastico, vincendo la prima cattedra a Casarano nel Leccese.

Nel 2009 approda nell’Itis Majorana di Brindisi e da quel momento è stata una scalata dopo l’altra visti i successi ricevuti dal panorama scolastico nazionale riguardante il primo progetto Book in Progress. Poi il progetto, è diventato una piattaforma telematica, una rivoluzione elettronica della didattica (unica in Italia). Il Net in Progress made in Brindisi, l’idea di digitalizzare tutto, dai libri al network degli insegnanti scrittori, alla comunicazione didattica tra docenti e allievi, a quella tra scuola e famiglia, alla possibilità di studiare in rete, di ripetere le lezioni postate su una lavagna telematica dai docenti, è diventata la realtà più apprezzata dal mondo della scuola italiano, negli ultimi anni sulla scena della crisi a causa dei tagli alle risorse sopportati.

“La nostra prospettiva futura – ha concluso Salvatore Giuliano – è sempre quella di lavorare per i ragazzi, continuare a renderli sempre più partecipi del progetto e farli partecipare quotidianamente al processo di apprendimento. Infatti, proprio la settimana scorsa, sono state stilate le classifiche delle scuole italiane con il punteggio di apprendimento scolastico: noi, Itis Majorana abbiamo superato la media nazionale”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Scuola

    Settimana corta alla scuola media: "Docenti ignorati". E' scontro

  • satyricon

    Rapitori di bambini, pagliacci ed Enel Basket: tutto è collegato

  • Scuola

    "Laurea in Scienze della Formazione? Discriminati in graduatoria"

  • scuola

    Scuola paritaria privata di Brindisi cerca insegnanti con laurea magistrale

I più letti della settimana

  • Settimana corta alla scuola media: "Docenti ignorati". E' scontro

  • Si chiama Polo Messapia la nuova offerta delle scuole professionali

  • Open day all’Istituto comprensivo “Commenda” di Brindisi

  • Un altro portale turistico firmato dagli studenti del "Ferdinando"

  • “La mia seconda vita”, incontro al Giorgi con Giorgia Benusiglio

  • Giovanni Impastato e il suo “Oltre i Cento passi” incontra gli studenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento