Tragedia in mare, ricerche di un annegato tra Torre Canne e il Pilone

Un uomo di 30 anni lascia la moglie sulla spiaggia e si avventura tra le onde per una nuotata, ma scompare tra i flutti. Dopo quattro ore di ricerche il suo corpo viene trovato e recuperato. In mare per i soccorsi, purtroppo vani, gommoni e due motovedette della Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco, intervenuti anche con squadre specializzate con acquascooter e con i sommozzatori. In perlustrazione anche un elicottero dgeli stessi Vigili del Fuoco. Il luogo della tragedia è la spiaggia libera di Tavernese, tra Pilone (Ostuni) e Torre Canne (Fasano).

Redazione 11 agosto 2012

Commenti