Trovati l'armiere e l'arsenale dei rapinatori

Tre mesi sotto la cappa delle rapine ai distributori, nelle villette, nei negozi. Poi una prima svolta il 4 marzo con la cattura da parte di polizia e carabinieri di due minorenni che avevano assaltato un'area di servizio, ed infine il 18 marzo la scoperta dell'arsenale e dell'armiere della banda. Un grosso volume di fuoco era a disposizione dei malviventi, che ora la Squadra mobile della questura di Brindisi punta ad identificare rapidamente.

Potrebbe Interessarti

  • Brindisino nella tempesta: strade allagate, aeroporto spazzato dalla bufera, auto semisommerse, crolli

  • Anche la costa nord del Brindisino bombardata da enormi chicchi di grandine

  • Omicidio a Ostuni: il luogo dove si è schiantata l'auto della vittima

  • Incidente sulla superstrada: cinque veicoli coinvolti, strada chiusa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento