Il tensostatico del Sant'Elia polo federale di trampolino elastico

In dirittura d'arrivo convenzione tra Comune e Federginnastica. Il brindisino Marco Lavino si prepara per la prima trappa di Coppa del Mondo

BRINDISI – Giro in Puglia a sostegno dell’impiantistica per la ginnastica del presidente federale Gherardo Tecchi, ma significativa tappa principale a Brindisi, dove c’è un certo Marco Lavino in odore di Olimpiadi, e già uomo di punta della nazionale del trampolino elastico. Lavino, come tanti asltri atleti italiani, ha necessità di potersi allenare costantemente anche in casa, e grazie ad un accordo in dirittura d'arrivo di cui si è discusso proprio martedì tra Tecchi e il Comune, la società Ginnastica Brindisi presieduta da Lorenzo De Cesare potrebbe gestire  il tensostatico del centro sportivo comunale del quartiere Sant’Elia, che diventerebbe  polo federale per la specialità del trampolino elastico.

Lavino Marco-3

Intanto Marco Lavino (Ginnastica Brindisi) si prepara per la prima tappa del circuito della Coppa del Mondo in programma dal 15 al 17 febbraio alla National Gymnastics Arena di Baku in Azerbaijan, assieme a Dario Aloi (Milano 2000), e a Flavio Cannone (Esercito), convocati dal direttore tecnico Giuseppe Cocciaro. Della spedizione azzurra in Asia faranno parte anche il tecnico Luigi Meda e l’ufficiale di gara Matteo Martinelli. I ginnasti azzurri sono pronti per questa nuova stagione agonistica in vista del Campionato del Mondo in scena a Tokyo in Giappone. Ma all’orizzonte ci sono anche i giochi olimpici di Tokio 2020.

Tecchi, nel suo giro in Puglia, è stato accompagnato dal presidiente del Comitato regionale della Fgi, Lorenzo Cellammare . Martedì Tecchi ha partecipato anche all’inaugurazione del Palazzetto di Lizzanello a Lecce, gestito dalla società Delfino del presidente Patrizia Tamburrano e dedicato alle attività di ginnastica artistica per quello che la federazione considera il miglior vivaio pugliese della disciplina.

da sinistra il funzionario allo Sport del comune di Brindisi, il dott. Nicola Zizzi, il Presidente Tecchi, l'Assessore allo sport del comune brindisino, il dott. Oreste Pinto, il numero uno del Comitato Regionale FGI Puglia, Lorenzo-2

Ieri Tecchi ha fatto visita alla sede della Ginnastica Brindisi, che nel 2019 anno in cui la Fgi celebra i propri 150 di storia,  festeggia i 70 anni di attività. Nel pomeriggio invece, il Presidente Tecchi è stato accolto dalla Società La Rosa, polo tecnico per i grandi attrezzi maschili e femminili, e dal suo presidente Antonio Spagnolo, il quale ha ringraziato la federazione a nome di tutti i tesserati per aver donato al club una pedana di gara.

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Scontro fra tre auto sulla strada per il mare: un morto e nove feriti

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Furti nelle auto parcheggiate sulla costa: scoperti i responsabili

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento