Happy Casa e illude e poi cede la palla decisiva: beffa finale

Sconfitta di un punto in casa della Betaland (67 a 66). Tutto è cambiato a 5 minuti dalla sirena

BRINDISI – Gli alibi stanno a zero per l’Happy Casa Brindisi, che alla prima di coach Vitucci su una panchina diventata scomodissima si fa soffiare la vittoria al PalaFantozzi proprio nel finale dalla Betaland Capo d’Orlando, che sino al 35’ aveva visto i sorci verdi. Il verdetto è racchiuso nella palla del possibile successo che Lalanne si è fatto strappare dalle mani da Ikovlev pochi secondi prima della sirena, e l’Orlandina incamera due punti importanti in classifica vincendo per 67 a 66.

Betaland-Happy Casa (Lega Basket serie A) (2)-2

Cosa dire. E’ una questione di pura sfortuna, oppure è il solito calo ci concentrazione grinta? Ora, cambiato medico, si spera in una terapia efficace per Moore e compagni, inchiodati in fondo alla classifica. Ma bisogna dire che per i tifosi dell’Happy Casa Brindisi è sempre più duro digerire sconfitte di questo genere. Tutto è cambiato quando al 35’ Di Carlo ha chiamato il time-out. Sino a quel momento Brindisi guidava per 63 a 55 e si respirava aria di successo.

Betaland-Happy Casa (Lega Basket serie A) (4)-2

Ma quando il gioco è ripreso Ikovlev (il top scorer dei siciliani con 15 punti), ha vestito i panni del killer delle speranze biancoazzurre segnando cinque punti, e poi ci ha pensato Delas a insaccare un altro canestro: 63 pari. Lalanne ripristina parzialmente le distanze ma perde la palla più importate, e con Maynor e Delas la Betaland sprofonda nuovamente i brindisini nella depressione da fanalino di coda.

Betaland-Happy Casa (Lega Basket serie A) (5)-2

Betaland Capo D’Orlando- Happy Casa Brindisi 67-66. Parziali: 19-17, 37-37, 51-55.

Betaland Capo D’Orlando: Galipò Gio ne, Alibegovic 9, Maynor 11, Ihring 2, Atsur 9,  Kulboka 2, Laganà ne , Delas 6, Galipò Gia ne, Wojciechowski 13, Ikovlev 15, Donda ne

Happy Casa Brindisi: Suggs 11, Tepic 10, Oleka 4, Smith 7, Mesicek 9, Cardillo 2, Sirakov ne, Moore 6, Fusco ne, Petracca ne, Giuri 2, Lalanne 15

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento