Gestione impianto ex Acsi: il Comune ci riprova con un avviso pubblico

RIcorso alla formula della gestione gratuita della durata minima cinque anni con costi di riqualificazione a carico dell'affidatario

BRINDISI – Il Comune di Brindisi prova nuovamente a salvare da incuria e degrado l’impianto sportivo ex Acsi, in via Pellizza da Volpedo,al rione Sant'Elia. Lo fa attraverso un avviso pubblico per la riqualificazione e la gestione gratuita, per un periodo minimo di cinque anni, della struttura. L’ultima società a gestire il sito era stata la Ssd Calcio città di Brindisi, fino al 2014. Da allora, l’impianto ha conosciuto un inesorabile declino, segnato da furti, atti di vandalismo e incendi. Attualmente l'area è ridotta a una sorta di discarica abusiva divorata dalle erbacce. Alcuni ragazzini, di tanto in tanto, entrano al suo interno abusivamente per giocare a calcio, circondati dal degrado.

L'ingresso dell'impianto ex Acsi di via Pellizza da Volpedo-2 

Nel complesso si trovano 16 manufatti: un campetto di calcio a cinque in erba sintetica; un campetto da calcio a sei in terra battuta; un campo di calcio a 8 in erba sintetica; un campo di calcio a 11 in terra battuta; un campo di calcio a cinque in erba sintetica. E poi, anche se ridotti ai minimi termini, dei fabbricati un tempo adibiti a ufficio-spogliatoi, bar-segreteria, bar-dispenser, centrale idrica ed impianto di deposita dell’acqua, oltre a un deposito attrezzi, un pozzo artesiano e tre corpi di fabbrica accessori. Il Comune ha infine censito i muri di recinzione interni ed esterni, stradi, piazzali e verde (erbacce più che altro). 

Già negli anni passati il Comune aveva tentato di affidare la gestione della struttura, senza risultati concreti. Adesso si ripone ogni speranza nella formula della gestione gratuita, con i costi di riqualificazione a carico del privato. La procedura è aperta esclusivamente ad associazioni e a società sportive senza fini di lucro. I soggetti interessati dovranno presentare, entro il 30 luglio, una proposta progettuale accompagnata da un piano di fattibilità economico finanziaria. 

Il ricorso alla medesima modalità di gestione è stato applicato anche al campo di calcio, con annessa tribuna, di via Della Torretta, oggetto di un avviso pubblico cui ha partecipato una sola società. L’apertura della busta è prevista per i prossimi giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento