Basket, Antonio Iannuzzi torna alla Happy Casa: raggiunto accordo

Cresciuto nella sua città natale di Avellino e nel vivaio della Mens Sana Siena, nella sua carriera cestistica figurano una promozione in Legadue

BRINDISI - Happy Casa Brindisi comunica di aver raggiunto l’accordo con Antonio Iannuzzi, ala grande/centro di 208 cm per 109 kg, di ritorno a Brindisi dopo l’esperienza vissuta nella stagione 2017/18. Arrivato a stagione in corso nel febbraio 2018, Antonio si mise subito a disposizione di coach Frank Vitucci, anch’egli subentrato in panchina pochi mesi prima.

Undici le partite disputate in campionato per il lungo italiano, autore di 6 punti e 3.5 rimbalzi tirando con il 54 per cento da 2 e il 63 per cento ai tiri liberi in 16 minuti di utilizzo medio a partita. La sua miglior prestazione con la Happy Casa avvenne nell’ultima giornata di campionato sul parquet di Cantù, dove realizzò 16 punti (8/11 al tiro) raccogliendo 7 rimbalzi e smazzando 6 assist per una valutazione totale pari a 24.
Nella scorsa stagione Iannuzzi ha vestito la canotta della Openjobmetis Varese, squadra che si è aggiunta alle precedenti esperienze in Lega A Capo d’Orlando (2016/17) e Torino (2017/18). E’ proprio in Sicilia che l’azzurro vive una stagione da grande protagonista. Alla sua prima esperienza nella massima serie, conquista lo storico accesso ai playoff scudetto con l’Orlandina (3-1 vs Milano ai quarti) registrando cifre importanti da 8.5 punti e 4.2 rimbalzi di media in 21 minuti di utilizzo. 

Cresciuto nella sua città natale di Avellino e nel vivaio della Mens Sana Siena, nella sua carriera cestistica figurano una promozione in Legadue nel 2010 a 9 punti e 7 rimbalzi di media con Ferentino e il doppio biennio a Matera (2012-14) e Omegna in A2 Silver dal 2014 al 2016 (18 punti, 7 rimbalzi e 1.3 assist nella prima stagione).
Il percorso con la Nazionale Italiana, dopo una trafila giovanile tra Under 16, 18 e 20, si è consacrato nel 2018 con l’esordio in nazionale maggiore durante le qualificazioni al mondiale China 2019. Con l’innesto di Iannuzzi sale a quattro il numero di italiani contrattualizzati per la prossima stagione sportiva, dopo la conferma di Alessandro Zanelli e i neo arrivati Iris Ikangi e Raphael Gaspardo.                

Il commento del direttore sportivo Simone Giofrè: “Bentornato ad Antonio. Siamo felici per l’entusiasmo con il quale ha accettato la nuova sfida e ci auguriamo di poter raccogliere nuove soddisfazioni insieme. Sono molto contento e grato per questa chiamata da parte di Brindisi - commenta Antonio Iannuzzi - consapevole che dovrò dimostrare tanto ma ciò non mi spaventa, non vedo l’ora di iniziare. Voglio ringraziare la famiglia Marino e Frank per questa fiducia, spero di poter ripagare in campo. Ho voglia di giocare e divertirmi. Sono pronto”.

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Fai da te, barbecue in muratura: come realizzarlo

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Fuochi d'artificio al matrimonio: colpito al volto, perde un occhio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento