Basket: L'Enel spreca troppo in attacco e stecca la prima sul parquet di Pistoia

La partita delle occasioni perse: l'Enel Brindisi stecca la prima e lascia i due punti a Pistoia, che si impone 85-78 grazie a delle migliori scelte d'attacco nelle fasi più importanti del match. L'esordio di campionato conferma quanto già emerso nel precampionato: Bucchi può contare su una buona batteria di guardie, e su un Cournooh in grande spolvero, ma è molto giù di tono nel settore lunghi

PISTOIA - La partita delle occasioni perse: l'Enel Brindisi stecca la prima e lascia i due punti a Pistoia, che si impone 85-78 grazie a delle migliori scelte d'attacco nelle fasi più importanti del match.

L'esordio di campionato conferma quanto già emerso nel precampionato: Bucchi può contare su una buona batteria di guardie, e su un Cournooh in grande spolvero, ma è molto giù di tono nel settore lunghi, eccezion fatta per Kadji, l'unico in grado di assicurare punti e rimbalzi.

Gacic e Milosevic sono indietro anni luce dalla forma migliore e si vede non appena ricevono palla: per decidere cosa fare impiegano almeno due secondi, e spesso scelgono al soluzione peggiore. C'è da avere pazienza.

Reynolds si mette in vetrina come leader indiscusso della squadra: è lui a dettare i ritmi, è lui a doversi caricare le responsabilità sulle spalle, talvolta anche a costo di esagerare.

Brindisi dimostra di essere pericolosa quando corre e sfrutta il contropiede, mentre contro le difese schierate le cose cambiano sensibilmente, perché l'ininfluenza dei pivot la rendono una squadra monca. Non a caso il migliore degli ospiti è stato il centro, Kirk (20 punti e 10 rimbalzi), che non è esattamente il lungo più forte e preoccupante del campionato.

Peccato perché sulla carta la trasferta di Pistoia era alla portata dei biancazzurri, pur senza essere al top. Si torna a casa con tanti appunti da rivedere e su cui riflettere. E con la certezza che c'è tanto lavoro ancora da fare. Ma siamo alla prima giornata. Ci può stare tutto.

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

  • Minorenni in coma etilico: controlli e multe a locali sulla costa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento