Biscottificio Di Leo match sponsor Happy Casa Brindisi-Oriora Pistoia

Il gold sponsor biancoazzurro caratterizzerà con il suo marchio l’intera serata. Palla a due domenica alle 20,45

BRINDISI - Biscottificio Di Leo - ‘Gold Sponsor’ Happy Casa Brindisi - sarà il match sponsor della prossima partita di campionato in programma domenica 10 febbraio alle ore 20:45 contro la Oriora Pistoia.
 
La Di Leo Pietro S.p.a., azienda di Matera impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno, è una realtà nazionale che da diversi anni ha legato il proprio marchio alla società biancoazzurra. Una partnership virtuosa che affonda le radici nell'entusiasmo reciproco e nei progetti in comune. L'azienda opera secondo una filosofia che integra i vantaggi delle più moderne tecnologie all’impiego di materie prime di altissima qualità, valorizzando anche ingredienti del territorio.
 
Biscottificio Di Leo caratterizzerà col suo marchio il Palasport “E. Pentassuglia” per l’intera giornata attraverso varie iniziative di intrattenimento con il pubblico presente sugli spalti e con i ragazzi del settore giovanile Happy Casa Brindisi junior. Come avviene in ogni match casalingo stagionale, la mascotte ‘Tango’ Biscotti Di Leo sarà attivamente presente sul parquet durante il pre-partita e l’intervallo lungo.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Frattura il naso e lo zigomo alla fidanzata, soccorsa da automobilista

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Brindisi Multiservizi: ecco la graduatoria degli idonei all'assunzione

  • Chiuso sulla costa ristorante avviato senza autorizzazione comunale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento