Blu Fantasia e Grande Cesare prima e seconda alla Tricase-Othoni-Tricase

TRICASE - Nella notte, due barche brindisine prime al traguardo in tempo reale della XXIV edizione della regata Tricase Porto-Othoni-Tricase Porto, organizzata dalla sezione della Lega Navale Italiana della frazione costiera salentina. Ha messo la prua davanti a tutti "Blu Fantasia" di Paolo Perrino, già protagonista alcuni giorni fa di un salvataggio durante la tappa Gallipoli-Tricase del Giro di Puglia a Vela. Subito dopo il First 40.7 del Circolo della Vela Brindisi, nella cklassifica in tempo reale c'è il Grand Soleil 40 "Grande Cesare" di Giosué Barsotti.

Blu Fantasia alla Tricase-Othoni-Tricase

TRICASE - Nella notte, due barche brindisine prime al traguardo in tempo reale della XXIV edizione della regata Tricase Porto-Othoni-Tricase Porto, organizzata dalla sezione della Lega Navale Italiana della frazione costiera salentina. Ha messo la prua davanti a tutti "Blu Fantasia" di Paolo Perrino, già protagonista alcuni giorni fa di un salvataggio durante la tappa Gallipoli-Tricase del Giro di Puglia a Vela. Subito dopo il First 40.7 del Circolo della Vela Brindisi, nella classifica in tempo reale c'è il Grand Soleil 40 "Grande Cesare" di Giosué Barsotti.

In attesa della classifica in tempo compensato e quindi del vincitore over-all, gli equipaggi brindisini si sono concessi subito un meritato riposo dopo una traversata che ha messo a dura prova barche e uomini a bordo. Francesco Perrino, che come sempre era a bordo di "Blu Fantasia", racconta di una navigazione costantemente condita da raffiche di maestrale di 30 nodi, talvolta in rotazione di 10 gradi, sia nella fase di avvicinamento all'isola ionica di Othoni (Fano), sia nel percorso di ritorno a Tricase Porto. Ma  "Blu Fantasia" e "Grande Cesare" hanno rating sfavorevoli rispetto ad altre barche in gara, nell'ottica della complilazione della classifica in tempo compensato.

La partenza è stata data sabato mattina dopo le 10 a una flotta composta da una dozzina di imbarcazioni. "Blu Fantasia ha tagliato il traguardo poco prima della mezzanotte trascorsa. L'edizione di quest'anno della Tricase Porto-Othoni-Tricase Porto (è una non stop di 50 miglia nautiche) è valida come dodicesima prova del XVII Giro di Puglia a Vela. Prossimamente rotta su Brindisi, dove alla fine di maggio ci sono le regate costiere delle Giornate Veliche di Bocche di Puglia e il 9 l'attesissima XXV edizione della Brindisi-Corfù, organizzate dal Circolo della Vela Brindisi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Sport

    “Gara 3”, messaggio forte di Banks: “Non abbassiamo la testa, crediamoci”

  • Attualità

    Interventi straordinari lungo la costa nord: bonificate discariche abusive

  • Attualità

    Amianto nella sede del Comune: "Necessario intervento tempestivo"

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento