Nocerina al tappeto, decisivo D'Ancora: il Brindisi vince e convince

Seconda vittoria consecutiva per i biancazzurri, che al Fanuzzi si impongono sui campani, restando in vetta al campionato di Serie D. Dominio biancazzurro nella ripresa, dopo un primo tempo noioso

BRINDISI – Dopo aver espugnato lo Iacovone di Taranto, il Brindisi si impone di misura anche sulla Nocerina grazie a una rete messa a segno da D'Ancora al 29' della ripresa, restando in vetta a punteggio pieno nel campionato di Serie D - girone H, giunto oggi alla seconda giornata. Meritato il successo degli uomini di mister Olivieri, che dopo un primo tempo noioso, avaro di emozioni, nella ripresa hanno ingranato la quinta, mettendo sotto costante pressione la squadra campana, in una bella cornice di pubblico.

Circa 2500 spettatori hanno seguito la sfida, fra cui circa 150 supporters giunti da Nocera inferiore. Imponenti le misure di sicurezza predisposte dalle forze dell'ordine all'interno e all'esterno dello stadio, fra i cui spettatori c'era anche il questore di Brindisi, Ferdinando Rossi, originario proprio di Nocera Inferiore, che ha assistito alla gara accanto al sindaco Riccardo Rossi

Formazione Brindisi Fc contro la Nocerina, 2019-20-2

Primo tempo

Il Brindisi, come al solito, scende in campo con il 4-3-3. Mister Olivieri schiera in porta l’under Lacirignola. In difesa, l’infortunato Escu, sulla fascia destra, è rimpiazzato da Corbier. A destra gioca Galiano, coppia di centrali costituita Ianniciello e Fruci. A centrocampo fa il suo esordio dal primo minuto Masocco, schierato nel ruolo di mezzala in una linea mediana a tre completata dal regista Marino e da D’Ancora. In attacco, Montaldi viene preferito a Granado, autore del gol vincente in casa del Taranto. A supporto dell’attaccante sud americano, gli esterni Mosca e Sorrentino.

Il primo tiro della partita arriva al 7’, quando Masocco, dal limite, calcia debolmente fra le braccia del portiere Leone. Al 13’ Poziello ha la possibilità di calciare dal limite dell’area, con una linea di tiro pulita verso la porta difesa da Lacirignola, ma colpisce malamente la sfera. La gara si trascina a ritmi blandi. Sulla destra, l’under Galiano soffre terribilmente le incursioni di Lurino, esterno dotato di grande tecnica e rapidità. I biancazzurri fanno più possesso palla rispetto ai campani, ma il centrocampo a cinque della Nocerina chiude ogni varco. La prima occasione degna di nota arriva al 41’, quando Poziello, solo davanti a Lacirignola, servito dalla sinistra da Currafiello, manca l’appuntamento con il cuio. Il primo tempo non regala altre emozioni.

Secondo tempo

In avvio di ripresa Olivieri getta nella mischia Maglie al posto di uno spento Mosca, in difficoltà sulla fascia destra. I biancazzurri rientrano in campo con ben altro spirito rispetto al primo tempo. Al 6’ Masocco, dopo uno scambio con Corbier, si invola sulla fascia sinistra e servi al centro dell’area Contaldi, che da posizione centrale, pressoché indisturbato, calcia debolmente addosso a Leone. E’ il Brindisi a imporre i propri ritmi di gioco. Al 18’ Montaldi si coordina per colpire di testa al limite dell’area piccola, ma viene anticipato da un avversario. Al 20’ Olivieri ricorre a una doppia sostituzione: Boccadamo e Lombardo al posto rispettivamente di Masocco e Galiano.

Al 25 si rivede la Nocerina con una incursione sulla sinistra dell’inesauribile Lurino, che supera in scioltezza Boccadamo, raggiunge la linea di fondo e fa partire un cross che finisce sui piedi di Carrotta, al limite dell’area di rigore. Ma l’attaccante Nocerino non riesce ad angolare la traiettoria, calciando addosso a Lacirignola.

Il tiro di D'Ancora-2

La partita si sblocca finalmente al 29’, quando D’Ancora riceve palla al vertice dell’area della Nocerina e fa partire una rasoiata a incrociare che non lascia scampo a Leone. Un minuto dopo, i padroni di casa sfiorano il raddoppio con Maglie, che da zona defilata colpisce la parte esterna della rete. La Nocerina va in bambola. Al 38' le cose si complicano ulteriormente per i campani, a causa dell'espulsione, per somma di ammonizioni, di Matrone. 

Nel finale di gara il Brindi gestisce il vantaggio, senza concedere nulla agli avversari. Fra sette giorni, derby in casa del Casarano per il Brindisi. 

Esultanza dei giocatori del Brindisi Fc 2019-20-2

Tabellino

Brindisi – Nocerina: 1-0

Brindisi: Lacirignola, Corbier, Galiano (Lombardo dal 20’ st), Fruci, Ianniciello, Marino, Masocco (Boccadamo dal 20’ st), D’Ancora (Zappacosta dal 42' st), Mosca (Maglie dal 1’ st), Montaldi (Granado dal 35’ st), Sorrentimo. A disp. Pizzolato, Dario, Capone, Maglie, Zappacosta, Boccadamo, Lombardo, Granado, Ancora. All. Olivieri

Nocerina: Leone, Campanella, De Siena, Matrone, Mannone, Landri, Pozziello, Carrota, Lava, Carrafiello (Festa dal 27’ st), Lurini (Di Lollo dal 43' st). A disp.: Scolavino, Ciampi, Sorgente, Messina, Festa, Pisani, Di Lollo, Corcione, Mincione. All. Di Costanzo

Arbitro: Bracaccini di Macerata, coadiuvato dagli assistenti di linea Pandolfo di Castelfranco Veneto e Codemo di Castelfranco Veneto

Marcatori: D’Ancora (Br) al 29’ st

Note: Circa 2.500 spettatori allo stadio Fanuzzi, di cui 150 giunti da Nocera Inferiore; espulso Matrone (Noc.) al 38' st

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Professore in pensione trovato morto in casa, il corpo era in decomposizione

  • Ucciso a 19 anni: si indaga sul movente. Il papà: "Perché tanta cattiveria"

  • Tute, scooter e passamontagna: i "Falchi" scoprono il covo dei rapinatori

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento