Calcio, juniores: espugnata anche Avetrana, Cedas a punteggio pieno

Si chiude con il nono successo consecutivo il 2018 della formazione Juniores della Cedas Avio Brindisi che conquista i tre punti nel recupero di campionato sul campo dell’Alto Salento Avetrana. Cinque a zero il punteggio finale

BRINDISI - Si chiude con il nono successo consecutivo il 2018 della formazione Juniores della Cedas Avio Brindisi che conquista i tre punti nel recupero di campionato sul campo dell’Alto Salento Avetrana. Cinque a zero il punteggio finale in favore della formazione brindisina che continua a guidare il girone E a punteggio pieno.

Parte bene la formazione ospite che prova da subito a prendere in mano il pallino del gioco nonostante l’Avetrana provi a chiudere anche se con qualche difficoltà tutti gli spazi. Ci prova Perrino dalla distanza calciando di poco alto e Corvetto che trova la deviazione in corner da parte di un difensore avversario.

Al 17’ ci prova nuovamente il numero dieci brindisino che a portiere battuto su punizione vede negarsi dall’incrocio dei pali da gioia del gol. La Cedas insiste ed è Manta a cercare di sbloccare il risultato con un inserimento personale che trova la respinta di Cavallo sul primo palo. Alla mezzora si vedono per la prima volta in avanti i padroni di casa con una punizione di Carluccio respinta dalla barriera e calciata nuovamente sulla ribattuta del numero sei tarantino e parata senza grosse difficoltà da Russo. Al 36’ si sblocca il risultato con una punizione dalla lunga distanza di Manta respinta del numero uno locale e ribattuta in rete da Lepera. La ripresa è tutta di marca brindisini al 5’ Corvetto di prova nuovamente su punizione con la sfera che questa volta termina di poco sul fondo. Il raddoppio della Cedas arriva tre minuti più tardi con uno schema su punizione che trova Manta pronto all’inserimento vincente.

Insiste Corvetto che entra centralmente in area supera il portiere ma trova il salvataggio sulla linea di porta da parte di un difensore avversario. Al 15’ la formazione ospite mette al sicuro il risultato con una punizione dalla sinistra respinta sul secondo palo dove è ben appostato Quaranta che trova il diagonale vincente che vale il tre a zero. Al 27’ occasione anche per Martines con Cavallo che è bravo nel respingere il tiro del centrocampista brindisino. Al 34’ Corvetto riesce a mettere anche la sua firma alla gara ribattendo in rete una corta respinta su tiro di Manta. Bel tentativo ancora di Martines al 40’ con un tiro a girare che termina di poco alto sulla traversa.

Un minuto più tardi a rendere più rotondo il punteggio finale la rete di Soumahoro che vale il definitivo cinque a zero. Breve pausa per la Cedas che tornerà in campionato sabato 5 gennaio ancora in trasferta contro il Lizzano per l’ultima giornata di andata con gli otto punti di vantaggio sulle inseguitrici che permettono ai brindisini di laurearsi in anticipo campioni d’inverno.

ALTO SALENTO – CEDAS AVIO BRINDISI 0 – 5

Alto Salento: Cavallo, Durante, De Filippis (Sammarco), Pezzarossa, Martellotti, Carluccio (Epifani), Spada (Gioia), De Tommaso, Kantek (Frascina), Calò, Saydi. All.: Carrasca

Cedas: Russo, Manisco (Giudice), Mevoli, Lepera, Quaranta (Soumahoro), Perrino, Simeone (Martines), Pisani (Gabellone), Manta (Zullino), Venera. A disp.: Rollo. All.: Di Serio

Marcatori: 36’ Lepera, 53’ Manta, 60’Quaranta, 79’ Corvetto, 86’ Soumahoro

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

  • Lavastoviglie: consigli per averla sempre pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Bottiglie d'acqua minerale esposte al sole: sequestro in un supermercato

  • Tre quintali di droga abbandonati in un uliveto: carico da 1,5 milioni

  • Ruba un'auto e ne fa un clone di quella identica di un amico

Torna su
BrindisiReport è in caricamento