Il Brindisi dà un calcio alla crisi: vittoria in rimonta in casa del Gladiator

I biancazzurri tornano alla vittoria dopo otto partite, lasciandosi alle spalle la zona playout. I padroni di casa passano in vantaggio al 53'. Poi grande reazione del Brindisi, a segno con Marino, Ancora e di nuovo Marino

BRINDISI - Il Brindisi si impone (1-3) in casa del Gladiator e interrompe il digiuno di vittorie che durata da otto partite, spezzando a tre la scriscia di sconfitte consecutive. Mister Salvatore Ciulloha finalmente ottenuto la sua prima vittoria sulla panchina biancazzurra. Si tratta di un successo arrivato con merito, al termine di una partita in cui il Brindisi ha sfoderato quell'animus pugnandi che mancava da tempo.

Primo tempo

La prima azione degna di nota è dei padroni di casa e giunge all’11’ con una rasoiata di Ziello dalla distanza con la sfera che viene controllata centralmente da Pizzolato, alla sua prima presenza in campionato. Al 16’ risponde il Brindisi con una conclusione di D’Ancora dalla distanza ma la palla termina a lato. Al 25’ prova a colpire capitan Marino con un tiro al volo che finisce comodamente tra le braccia di Zagari. Alla mezz’ora tornano a farsi vedere i sammaritani: cross dalla destra di Landolfo per il colpo di testa di Di Pietro che sorvola la traversa. Al 36’ traversone di Vitiello per l’incornata ravvicinata di Landolfo ma Pizzolato è attento. Poco dopo ghiotta occasione per i biancazzurri: Ancora serve l’accorrente Pizzolla sull’out di sinistra che va alla conclusione da posizione favorevole con la sfera che finisce sull’esterno della rete. Al 38’ una punizione di Marino è bloccata centralmente da Zagari. I nerazzurri sfiorano il vantaggio al 43’, su azione da corner, con il colpo di testa ravvicinato di Pantano che termina alto sopra la traversa. Il primo tempo finisce 0-0.

Secondo tempo

Il Gladiator mette la freccia a inizio ripresa. Al 9’ Pizzolato falcia in area Di Pietro e per il signor Mihalache della sezione di Terni è calcio di rigore: dal dischetto si presenta Del Sorbo che spiazza l’estremo difensore adriatico. Il Brindisi non demorde e giunge al pareggio al 15’: cross dalla destra di Ancora per l’accorrente Marino che insacca all’angolino con un preciso piattone. I biancazzurri di mister Ciullo si portano in vantaggio al 20’: lancio col contagocce di Ancora per Boccadamo che a sua volta serve la sfera a D’Ancora che beffa Zagari in uscita con un preciso pallonetto. Al 29’ Ancora ci prova con una conclusione strozzata che termina centrale. Al 40’ gli ospiti sfiorano il tris in contropiede con Toure che serve al centro Marino ma il suo tap-in sottoporta viene murato dalla retroguardia nerazzurra. Al 48’ azione personale di Ancora ma la sua staffilata finisce di poco a lato. Al 50’ il Brindisi chiude la partita: azione in verticale di Ancora che la mette in mezzo per Marino che dribbla Zagari e insacca in rete per il gol del definitivo 3-1.

Nella prossima gara di campionato, in programma domenica 8 dicembre, il Brindisi ospiterà l’Agropoli.

Tabellino

Campionato Nazionale Serie D girone H - 14^ giornata; Data e ora 01.12.2019, ore 14:30 - Stadio “Mario Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere

GLADIATOR-BRINDISI 1-3

Marcatori: 10’ st Del Sorbo (G) su rig., 15’ st Marino (B), 20’ st D’Ancora (B), 50’ st Marino (B).

Gladiator (3-5-2): Zagari; Ioio (37’ st Rekik), Maraucci, Pantano; Landolfo, Ziello (35’ st Odjè), Vitiello, Di Pietro (18’ st Marzano), Di Finizio (24’ st Troianiello); Di Paola, Del Sorbo. A disposizione: De Lucia, Andreozzi, Di Monte, Saccavino, Guida. All. Pasquale Borrelli.

Brindisi (3-5-2): Pizzolato; Dario, Ianniciello, Fruci; Boccadamo, D’Ancora, Marino, Pizzolla (26’ st Lombardo), Escu; Ancora, Toure (47’ st Zappacosta). A disposizione: Lacirignola, Capone, Merito, Galiano, Mosca, Corbier. All. Salvatore Ciullo.

Arbitro: Sig. Paul Leonard Mihalache - sezione di Terni; 1° assistente: Sig. Rodolfo Spataro - sezione di Rossano; 2° assistente: Sig. Diletta Roccaforte - sezione di Perugia.

Ammoniti: Vitiello, Pantano, Ioio (G); D’Ancora, Pizzolato, Marino, Pizzolla, Boccadamo (B).

Espulsi: Vitiello (G) per doppia ammonizione.

Note: corner 5-5; recupero 1’ pt, 5’ st; circa 500 spettatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento