Callahan: "Aspettate e vedrete"

BRINDISI - Rientrato in nottata a Brindisi dalla trasferta di Veroli, Craig Callahan si concede qualche ora di relax con moglie e figlioletto, ma scambia volentieri quattro chiacchiere sulla partita, e lo fa con l’entusiasmo finalmente alle stelle: «Ieri abbiamo disputato il miglior match finora giocato, ma possiamo ancora migliorare tanto». L’americano “passaportato” è molto soddisfatto della prova offerta dopo la seconda sconfitta interna contro Pistoia, le critiche ed i fischi dei tifosi e della stampa.

Craig Callahan

BRINDISI - Rientrato in nottata a Brindisi dalla trasferta di Veroli, Craig Callahan si concede qualche ora di relax con moglie e figlioletto, ma scambia volentieri quattro chiacchiere sulla partita, e lo fa con l’entusiasmo finalmente alle stelle: «Ieri abbiamo disputato il miglior match finora giocato, ma possiamo ancora migliorare tanto». L’americano “passaportato” è molto soddisfatto della prova offerta dopo la seconda sconfitta interna contro Pistoia, le critiche ed i fischi dei tifosi e della stampa.

Abbiamo risposto come dovevamo, di squadra. Ognuno di noi ha fatto il suo dovere.

Anche Renfroe.

Soprattutto Alex, che ieri è stato bravissimo. Aveva bisogno di sostegno e di essere motivato. Credo che ieri abbia fatto vedere quanto vale.

Ora bisogna recuperare Hunter.

Jimmy tornerà lunedì e sono sicuro che con lui lo spogliatoio e la squadra funzioneranno ancora meglio.

Insomma, come dice coach Bucchi, bisognerà attendere ancora qualche settimana per vedere la vera Enel Brindisi.

Certo, siamo una squadra completamente rinnovata e bisogna avere pazienza. So che i tifosi brindisini sono impazienti, ma non è facile far girare un roster totalmente rinnovato in così poco tempo.

La prossima è con il Barcellona: uno scontro mica male!

Barcellona è una squadra forte, anche se pure loro sono partiti male. Sarà una bella partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Bimba nata morta all’ospedale Perrino”: denuncia dei genitori

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento