Ciclismo: il giovane Francesco al campionato italiano. Il club di Ostuni gioisce

Il giovane ciclista ostunese Francesco Tamborrino è stato convocato nella rappresentativa pugliese per i campionati nazionali di categoria che il 13 luglio si svolgeranno a Darfo Boario Terme (Brescia). Si tratta di un importante riconoscimento per l’intero movimento ciclistico della Città Bianca

OSTUNI – Il giovane ciclista ostunese Francesco Tamborrino è stato convocato nella rappresentativa pugliese per i campionati nazionali di categoria  che il 13 luglio si svolgeranno a Darfo Boario Terme (Brescia). Si tratta di un importante riconoscimento per l’intero movimento ciclistico della Città Bianca.

Tamborrino, 14 anni, è infatti la punta di diamante di un gruppo di ragazzi che hanno ottenuto grossi successi nel corso della stagione 2013/2014, giunta all’epilogo a livello giovanile. I ciclisti promettenti della Città Bianca, impegnati nelle manifestazioni del circuito nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, dal marzo scorso ogni domenica  a suon di trasferte lunghissime, hanno saputo mettersi in evidenza e rendersi protagonisti di uno sport che certamente è annoverato fra i più impegnativi e faticosi. Sforzo premiato, in particolare, per Tamborrino, convocato dal Comitato regionale della Fci Puglia.

“Questo risultato – commenta Giuseppe Lacorte, Direttore Sportivo del Bici Club Ostuni - è il giusto corollario di una stagione intensa ricca di emozioni e risultati, un giusto premio alla preparazione dei ragazzi e all’impegno di chi li allena, ma soprattutto per i genitori e i sostenitori che li hanno seguiti per tutto l’anno”.  

“I titoli regionali e le numerose vittorie che i nostri giovani – prosegue Lacorte - ci hanno regalato in questi anni, sono certamente un punto di partenza, ma è ovvio che tutti noi ci auguriamo di veder crescere in futuro qualche campione. Le storie agonistiche dei nostri ragazzi ostunesi, hanno tutte lo stesso denominatore comune: ‘correre sulle due ruote’”.

“Nel frattempo – conclude Lacorte - tutti noi confidiamo in un ottimo risultato di Francesco agli italiani e ad un maggiore coinvolgimento dei sostenitori e magari perché no, delle istituzioni locali, affinché il nostro progetto possa rinforzarsi nel proseguo degli anni”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento