Campionati italiani di coastal rowing: oro e argento per Daniele Crastolla

L'atleta del gruppo sportivo dei Vigili del fuoco Brindisi secondo a un soffio dal campione Simone Martini nella categoria senior, primo nella specialità 500 metri Beach Sprint

BRINDISI - Un oro e un argento per Daniele Crastolla, del gruppo sportivo dei Vigili del fuoco Brindisi, sezione canottaggio, in occasione dei campionati italiani di coastal rowing che si sono svolti dal 27 al 29 settembre a Pescara, sulla distanza di 6mila metri per la categoria senior e dei 5mila metri per i master.

c31e82e0-ddb8-43b3-8223-d0806c8e4c89-2

Crastolla, nella categoria senior, detentore da tre anni di fila del titolo, quest'anno ha dovuto piegarsi davanti ad il miglior singolista italiano, Simone Martini della canottieri Padova. Questo ragazzo ha ottenuto la qualificazione nella specialità del del singolo per le Olimpiadi di Tokio 2020, in occasione dei campionati mondiali di Linz svoltisi ad agosto: un risultato che un singolista non raggiungeva da 12 anni. Questo per dare un’idea del grande valore dell'atleta e dell’importanza dell’argento conquistato da Crastolla, staccato di un soffio dal vincitore.  

Sulla distanza dei 500 metri, invece, nella specialità 500 m Beach Sprint (categoria senior), Crastolla si è aggiudicato il titolo di campione d'Italia, lasciando dietro atleti di grandissimo valore e molto più giovani di lui.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento