Enel Basket: i tifosi riempiono due pullman per la trasferta di Caserta

Chiuse le richieste di adesione. La partenza è prevista per le ore 12:00 di Domenica mattina presso la "Scuola Secondaria Caduti di Marzabotto". Palla a due domenica alle ore 18,15

Tifosi dell'Enel Brindisi a Caserta

BRINDISI - I tifosi dell’Enel Brindisi hanno riempito due pullman in vista della trasferta al PalaMaggiò di Caserta in programma domenica prossima (palla a due alle ore 18,15) per la tredicesima (terz’ultima) giornata del massimo campionato. Lo si apprende da una nota diramata dalla New Basket Brindisi in cui si annuncia la chiusura delle richieste di adesione.

La partenza è prevista per le ore 12:00 di Domenica mattina presso la “Scuola Secondaria Caduti di Marzabotto”.

Si ricorda che il prefetto di Caserta ha disposto la capienza massima del settore ospiti pari a 250 posti, i cui biglietti potranno essere acquistati direttamente al botteghino del Palasport il giorno della partita.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Msc Crociere conferma lo scalo del porto di Brindisi anche per il 2019

    • Cronaca

      “Ero esasperato: a quell’imprenditore avevo prestato 1.500 euro”

    • Cronaca

      Da Restinco a Berlino per progettare e compiere attentati, arrestato 22enne congolese

    • Cronaca

      Cimitero, il Comune dimentica di inserire le tariffe nel bando per i servizi

    I più letti della settimana

    • Atleta brindisina campionessa interregionale di ginnastica ritmica

    • Enel Brindisi senza dignità: sconcertante il basket balneare di coach Sacchetti

    • L'Enel stecca a Caserta, playoff più lontani. Marino: "Stiamo buttando una stagione"

    • Caserta-Brindisi in diretta tv su Antenna Sud e in live streaming su Canale85.it

    • Luca Capuano: una vita di sacrifici, sognando il titolo mondiale

    • Liceo Fermi-Monticelli, studentesse campionesse regionali nell'atletica leggera

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento