Happy Casa: Dominique Sutton debutterà il 22 dicembre a Bologna, contro la Fortitudo

Il giocatore americano ha firmato un contratto fino al termine del campionato. Potrà giocare anche in Champions con Kelvin Martin

BRINDISI - Il colpo a sorpresa Dominique Sutton è maturato e si è concluso nel giro di poche ore ed è nato dall’intesa perfetta fra il main sponsor Happy Casa, della famiglia Cassano, e la società New Basket Brindisi, che hanno deciso di mettere in campo un extra budget con l’intenzione di voler proseguire con successo questa esaltante stagione agonistica. Il tempo giusto perché il giocatore si svincolasse e dichiarasse la sua disponibilità a giocare con Happy Casa ed il direttore sportivo Simone Giofrè non ha perso tempo per chiudere la trattativa nel breve volgere di mezza giornata e portare a Brindisi un giocatore di riconosciuto valore, che completerà alla perfezione e certamente migliorerà il roster a disposizione di coach Vitucci.  Dominique Sutton ha firmato un contratto che lo lega alla società brindisina fino a conclusione della attuale stagione agonistica e, perciò, andrà a rinforzare adeguatamente il roster a disposizione di coach Vitucci.

Rimbalzista di peso

Dominique Sutton, classe 1986,198 cm per 96 kg di peso, è stato indiscusso protagonista dei play off scudetto con Aquila Trento di coach Maurizio Buscaglia nelle finali scudetto perse contro Reyer Venezia (2014) e contro Olimpia Milano (2018), squadra con la quale è risultato il miglior rimbalzista (629 rimbalzi catturati in 104 partite). Per le sue caratteristiche tecniche e fisiche Sutton sarà determinante per migliorare la difesa e per dare più peso e consistenza al consolidato gruppo di coach Vitucci.

Sutton in campo a Bologna, contro Fortitudo   

Il giocatore americano giungerà a Brindisi nei primi giorni della prossima settimana per riprendere gli allenamenti, anche se coach Vitucci ed il suo staff, con il preparatore atletico Marco Sist, saranno impegnati fuori sede con la doppia trasferta di Bologna, prima con Virtus, sabato prossimo, e poi con Fortitudo il 22 dicembre, intervallate dalla partita di Champions che la squadra giocherà a Bonn. Dominique Sutton ha giocato in questo anno prima in Spagna con la formazione di Miraflores Burgos e successivamente in China, nella National Basketball League China, doveo ha concluso il campionato giocando con la formazione Ahnui Dragon, fino al mese scorso. Sutton, perciò, salterà la prima partita di Bologna, contro la Virtus, e la trasferta di Bonn, per essere a disposizione di coach Vitucci nella successiva trasferta di Bologna, contro la Fortitudo.

Le possibili soluzioni al rientro di Martin

Le scelte future della società dipenderanno esclusivamente dal percorso che Happy Casa Brindisi seguirà in campionato ed in Champions League. Kelvin Martin, infatti, una volta recuperato, resterà sicuramente nel roster di coach Vitucci con Dominique Sutton perché i due giocatori, in ogni caso, potrebbero giocare insieme in Champions League, così come è stato fino allo scorso mese con l’utilizzazione di Bogdan Radosavljevic.

Ulteriori decisioni dipenderanno poi dai risultati che la squadra otterrà in Champions League. E’ bene ricordare che la Fiba ha stabilito premi consistenti per le ulteriori qualificazioni alle varie fasi finali della Champions League, ricompensa che potrebbe tornare utile alla società per appianare gli impegni finanziari assunti, oltre ai presumibili incassi che ne potrebbero derivare dal proseguimento nella stessa competizione europea, considerata anche la notevole cescita di interesse da parte dei tifosi. L’andamento del campionato e l’eventuale partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia, inoltre, potrebbero poi incoraggiare la società e lo sponsor a decidere un eventuale cambiamento dell’attuale formula e passare alla composizione 6+6, con sei giocatori stranieri, allo stato ancora non ipotizzabile.   

Risultati e classifica girone D, Champions League

Classifica(1)-2-2

Risultati(1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento