Ostuni, stadio "Laveneziana": "Restyling da 170mila euro"

L’intervento è finanziato per 100 mila euro da fondi regionali e 70 mila a carico del Comune di Ostuni

OSTUNI - La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo di riqualificazione dello Stadio “Nino Laveneziana” per un importo pari a 170 mila euro.  L’intervento è finanziato per 100 mila euro da fondi regionali e 70 mila a carico del Comune di Ostuni. 

“Siamo particolarmente soddisfatti” spiega l’assessore alle Opere Pubbliche Lavori Giuseppe Francioso “per aver concluso l’iter che consentirà alla Città di avere una struttura sportiva più moderna ed efficiente.  Il ringraziamento va all’ufficio lavori pubblici ed all’ex assessore Francesco Palmisano per aver avviato l’iter che ha consentito di accedere ad un finanziamento regionale; ora spetta a noi il compito di giungere quanto prima all’avvio dei lavori e alla celere conclusione degli stessi".

"La struttura sarà dotata di moderni impianti, ma soprattutto consentirà la piena accessibilità alle persone con disabilità, inoltre sarà adeguata alle normative vigenti in materia di sicurezza. Ovviamente faremo in modo che i lavori non intralcino le attività delle varie associazioni sportive che quotidianamente usufruiscono dell’impianto”.  

I lavori prevedono la sostituzione dei rivestimenti e delle pavimentazione dei servizi igienici, la sostituzione dei sanitari (lavabi, wc, etc.), sostituzione degli infissi interni ed esterni, rifacimento dell’impianto di climatizzazione invernale e di produzione acqua calda sanitaria con dismissione completa della Centrale Termica esistente.

Il progetto prevede anche l’adeguamento e rifacimento dell’impianto elettrico e illuminotecnico esistente, intervento di riparazione/sostituzione del solaio del corpo di fabbrica ricadente nella zona del precampo, con ridistribuzione degli spazi interni, per ricavare i servizi igienici sanitari necessari a questa zona di impianto sportivo. Rifacimento di alcuni portoni di accesso alle diverse zone dell’impianto sportivo e pitturazione dei restanti e tinteggiatura degli ambienti interni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Riceve la cocaina e la nasconde negli slip: i carabinieri lo bloccano

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento