Florimbj: "Una squadra attenta e con tanta voglia di vincere"

BRINDISI - “Sapevo che sarebbe stata una gara difficilissima, ma francamente non me la sarei aspettata così emozionante”. Carlo Florimbj, allenatore del Brindisi, è sfinito. “Soprattutto dalla contentezza – precisa -. Alla fatica fisica ci si abitua ma a queste emozioni non riuscirò mai a fare il callo”.

Carlo Florimbj (Foto V. Massagli)

BRINDISI - “Sapevo che sarebbe stata una gara difficilissima, ma francamente non me la sarei aspettata così emozionante”. Carlo Florimbj, allenatore del Brindisi, è sfinito. “Soprattutto dalla contentezza – precisa -. Alla fatica fisica ci si abitua ma a queste emozioni non riuscirò mai a fare il callo”.

E aggiunge a proposito dei suoi: “Ho visto una squadra straordinariamente attenta, con tanta, ma proprio tanta voglia di vincere nonostante la partita si fosse messa male, il tempo trascorreva e non si riusciva a segnare. Conosco il carattere di ognuno dei miei ragazzi; so quanto siano determinati, caparbi, non si fermano mai. I punti persi con il Campobasso sono stati un boccone amaro che non hanno mandato giù. E per ingoiarlo volevano questa vittoria. Hanno carattere da vendere, ma contro il Lamezia sono andati oltre, sono stati esaltanti loro, è stata esaltante la gara. Soprattutto perché giocavamo contro una squadra bene organizzata, che chiudeva ogni spazio, ed era intenzionata a metterci sotto. E per poco non ci riescono”.

Florimbj si sofferma ancora sul carattere dei suoi giocatori. “Avere reazioni come questa – spiega – è qualità indispensabile per chi vuole raggiungere determinati obiettivi”. E il Brindisi a quanto pare ce li ha e non vuole farsi sfuggire l’occasione. “La partita sembrava segnata – prosegue il tecnico biancazzurro –. Tutti i nostri tentativi non andavano a buon fine. Puntualmente c’era un  piede o una testa di un avversario che impediva al pallone di finire in rete. Noi eravamo partiti bene. Poi è arrivato il gol dei nostri avversari che ci ha tagliato le gambe”.

C’è stato un momento in cui Florimbj ha perso le speranze. “E come non perderle – risponde il tecnico -. Noi creavamo tanto, ma per un verso o per l’altro il gol non arrivava. Qualsiasi squadra in quelle particolari condizioni sarebbe crollata. E invece i miei ragazzi hanno dimostrato come si possono raggiungere buoni risultati spremendosi sino in fondo”.

“Voglio ringraziare i tifosi – conclude il tecnico biancazzurro – perché ci hanno dato la carica giusta, sostenendoci dal primo all’ultimo secondo”.

I risultati

Avellino-Isola Liri 3-0

Aversa – Nespolis 1-0

Brindisi - V. Lamezia 2-1

Campobasso – Pomezia 0-1

Catanzaro – Matera 0-0

Latina – Trapani 0-0

Milazzo – Fondi 0-1

Vibonese – Melfi 1-2

La classifica

Brindisi 13

Latina 11

Melfi 10

Pomezia 10

Trapani 9

Neapolis 9

V. Lamezia 8

Aversa 7

Matera 6

Fondi 5

Vibonese 3

Campobasso 2

Catanzaro 2

Isola Liri 2

Milazzo 1

La prossima

Catanzaro – Vibonese

Fondi – Avellino

Isola Liri – Campobasso

Matera – Brindisi

Melfi – Milazzo

Neapolis – V. Lamezia

Pomezia – Latina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trapani - Aversa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Spaventoso incidente sulla strada provinciale: due persone ferite

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento