Football Brindisi, il sindaco a consulto da Abete. E dice: "Ho una cordata pronta"

BRINDISI - Pupino e Marino non hanno convinto più di tanto il sindaco Domenico Mennitti, che nel dubbio ha preso subito un'iniziativa: fissare un appuntamento a Roma con il presidente federale (o un suo delegato) Giancarlo Abete. E con lui trovare la strada migliore, nel solco delle regole della Figc.

Giancarlo Abete

BRINDISI - Pupino e Marino non hanno convinto più di tanto il sindaco Domenico Mennitti, che nel dubbio ha preso subito un'iniziativa: fissare un appuntamento a Roma con il presidente federale (o un suo delegato) Giancarlo Abete. E con lui trovare la strada migliore, nel solco delle regole della Figc.

Infatti al momento di questo si tratta: trovare una soluzione che non venga compromessa dalla situazione finanziaria attuale della società. Perchè, al di là delle cordate reali opresunte afro-australiane o romano-baresi, Mennitti un suo gruppo di potenziali acquirenti ed investitori ce l'ha, lo ha detto ufficialmente. Il punto è come inserire questo cambio di gestione, al netto delle situazioni debitorie che si ritiene esistano, trovando ovviamente un accordo con Antonio Pupino.

E passiamo alla nota ufficiale emessa stasera da Palazzo Nervegna: "Il sindaco Domenico Mennitti ha incontrato stamani il presidente del Football Brindisi Pupino  allo scopo di verificare la situazione riguardante il futuro della società calcistica biancoazzurra. Nel corso di tale incontro il primo cittadino ha potuto constatare che la situazione è contraddistinta ancora da notevoli incertezze", sottolinea il comunicato.

"Ed è per questo che, allo scopo di garantire la prosecuzione di questa disciplina sportiva a livelli agonistici adeguati", il sindaco ha preso contatto con "il presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio con il quale è stato fissato un incontro a Roma finalizzato proprio a verificare ogni possibile soluzione percorribile".

"Il sindaco Mennitti, in ogni caso, anche nel corso di un incontro con un gruppo di tifosi, ha confermato -e qui l'altra parte della notizia che ha rincuorato i tifosi - di avere contatti con un gruppo di imprenditori pronto a farsi carico della conduzione di una società calcistica per la città di Brindisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • Maxi carico di droga al largo di Brindisi: arrestato uno scafista

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Bomba, svincoli chiusi e percorsi obbligatori: così cambierà la viabilità

Torna su
BrindisiReport è in caricamento