Football Brindisi, niente nuovi soci

BRINDISI - Clamorosa svolta nelle vicende che riguardano il salvataggio del Football Brindisi 1912. Il Comune di Brindisi, infatti, ha diramato un comunicato stampa che non lascia molto spazio all’ottimismo, giacché vi si legge, fra le righe, l’assenza di potenziali soci subentranti.

Una squadra sull'orlo del precipizio

BRINDISI - Clamorosa svolta nelle vicende che riguardano il salvataggio del Football Brindisi 1912. Il Comune di Brindisi, infatti, ha diramato un comunicato stampa che non lascia molto spazio all’ottimismo, giacché vi si legge, fra le righe, l’assenza di potenziali soci subentranti.

Il Comitato istituzionale che supervisiona le vicende calcistiche brindisine - si legge nel comunicato -, ha incontrato il gruppo di lavoro composto dall’avvocato Alessandro Caiulo, dal dottor Gianluca De Vita e dal dottor Gaspare Gabrieli. Si è convenuto, anche alla luce del lavoro svolto nelle ultime ore, che la situazione riguardante la possibilità di conservare un posto in Seconda divisione Pro resta estremamente difficile, a tal punto da non poter alimentare altre fondate speranze in tal senso (come del resto era stato annunciato).

È giusto rilevare che quello che si sta compiendo, pertanto, era nelle origini e resta nei fatti, un tentativo che sta impegnando lo stesso gruppo di lavoro dal punto di vista commerciale, legale e procedurale, anche in riferimento alle pendenze con la massa dei creditori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ evidente, tuttavia, che se non arriva una conferma circa un reale interessamento a subentrare nelle quote societarie da parte di soggetti che abbiano immediata disponibilità economica al fine di ricapitalizzare la società, ogni tentativo di salvare il titolo sportivo risulterà vano. Le prossime ore saranno decisive per sciogliere definitivamente la riserva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Spaventoso incidente sulla strada provinciale: due persone ferite

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento