Grande successo per la Mezza maratona: un paese in festa

Premiati i primi cinque classificati su 418 partecipanti per le categorie Maschile e Femminile

SAN PIETRO VERNOTICO – Si conferma un grande successo in termini di partecipazione, sia di atleti che di pubblico, e organizzazione la Mezza maratona “Boehringer Ingelheim Lung Run Half Marathon Spv 2019” organizzata dall’associazione Spv My Domo di San Pietro Vernotico e giunta alla quinta edizione. Un evento sportivo, reso possibile anche grazie alla collaborazione con il reparto di Pneumologia “A. Blasi” dell’ospedale Perrino di Brindisi organizza e al patrocinio dei Comuni di San Pietro Vernotico e di Torchiarolo, che porta in scena oltre allo Sport, anche solidarietà, salute, festa e tante emozioni. In 700 oggi, domenica 3 novembre hanno percorso alcune vie del Comune di San Pietro Vernotico e le belle terre che portano alla zona archeologica di Valesio, alle coltivazioni di “Libera Terra”, zone confiscate alla Mafia, alla “Via Francigena”.

Premiati i primi cinque classificati su 418 partecipanti per le categorie Maschile e Femminile.

Categoria maschile

Il primo posto se lo è aggiudicato per la seconda volta (a San Pietro), il 21enne Nfamara Njie originario del Gambia, da 5 anni residente a Lecce, dell’Atletica Casone Noceto: ha concluso il percorso in un’ora 8 minuti e 59 secondi. Nfamara lo scorso anno si è aggiudicato il secondo posto, nel 2017, invece, conquistò nuovamente il primo posto.

Secondo posto per Giovanni Auciello (nel 2018 arrivò primo), sempre dell’Atletica Casone Noceto, tempo: 1:09:42. Terzo posto per Francesco Quarato, Team Pianeta Sport Massafra, tempo: 01:11:25. Quarto posto per Pasquale Roberto Rutigliano, dell’Asd Olimpiaeur Camp, 01:11:57. Quinto premiato Francesco Minerva, Asd Montedoro Noci, 01:12:24.

Categoria femminile

Primo posto per Paola Bernardo della Atletica  Amatori Corigliano, tempo: 01:27:04. Secondo posto per Alessandra Scatigna della Salento is Running, tempo: 1:31:44. Terzo posto per Ilenia Maria Colucci, della Atletica Locorotondo, tempo: 01:32:33. Quarto posto per Valeria Cirielli della Amatori Atletica Acquaviva, tempo: 01:37:23, quinto posto per  Maddalena Carrino della Team Pianeta Sport Massafra, tempo: 01:38:04.

VIDEO 

In concomitanza si è svolta la “Corri con Cesare” gara di corsa su strada sulla distanza di 8 km circa e la “Corri e cammina con Cesare” non competitiva. Dedicate a Cesare Litti il massaggiatore sampietrano scomparso a settembre scorso all’età di 51 anni, dopo una lunga malattia. Grande mante dello sport e organizzatore delle passate edizioni. Il ricavato della “Corri con Cesare” sarà devoluto all’associazione “Cuori e mani aperte verso chi soffre” per  il progetto Bimbulanza, l’ambulanza pediatrica dedicata alle famiglie meno fortunate che necessitano di spostamenti verso i centri ospedalieri d’Italia, garantisce una reperibilità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Ad allietare il pubblico gli sbandieratori di Oria. I volontari della Protezione civile e dagli agenti della Polizia locale hanno presidiato tutta l’area interessata dalla manifestazione permettendo il buon svolgimento della gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

Torna su
BrindisiReport è in caricamento