Riecco la Happy Casa: Reggio Emilia al tappeto, Final Eight a un passo

Gara sempre in totale controllo dei biancazzurri, che tornano alla vittoria dopo quattro sconfitte consecutive. Strepitoso Campogrande. Domenica prossima, sfida decisiva contro Treviso

BRINDISI - La Happy Casa Brindisi c'è. I biancazzurri, in uno strapieno PalaPenttassuglia, battono la Grissin Bon Reggio Emilia (87-72), facendo un importante passo in avanti verso la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, a due giornate dalla fine del girone di andata, con una partita ancora da giocare in contrada Masseriola (domenica prossima, alle ore 19, contro Treviso). Il roster di coach Vitucci ha interrotto la serie nera di quattro sconfitte consecutive con una prestazione più che convincente.

Fin dai primi miniti la New Basket ha costruito un buon margine di vantaggio che poi ha mantenuto, senza difficoltà, fino al 40'. Gli ospiti di coach Buscaglia non hanno mai dato l'impressione di poter riaprire i giochi. Basti pensare che il gap dai biancazzurri non è mai sceso al di sotto delle 8 lunghezze. 

Il grande protagonista della partita è stato Campogrande (17 punti), formidabile dalla lunga distanza, con una mira da cecchino. Ancora in ritardo di condizione Sutton, che solo al 32' ha realizzato il primo dei due canestri della sua partita. Brown, Banks, Stone e Thompson hanno risposto presente. 

Primo quarto

Brindisi parte con Brown, Banks, Sutton, Thompson, Stone. Reggio Emilia risponde con Fontecchio, Vojvoda, Oewns, Mekel. Upshaw.

Ottimo l’avvio della Happy Casa, subito in palla con Stone e Brown, protagonisti del primo allungo del match (12-2 al 4’). Buscaglia ricorre alla difesa a zona, tentando di imbrigliare l’attacco biancazzurro. Ma la Happy Casa trova le soluzioni per andare a canestro, sia dalla distanza che con incursioni nel pitturato. Non trova il bandolo della matassa, invece, la Grissin Bon, che chiude il primo quarto sotto di 11 (24-13).

Secondo quarto

Il divario aumenta all’inizio del secondo periodo, con la seconda tripla personale di un ispiratissimo Campogrande (27-13 all’11’). Ma la Grissin Bon reagisce e approfittando di un paio di azioni della Happy Casa mal costruite, riduce il margine (31-23 al 14’). Il tentativo di riavvicinarsi alla New Basket viene stoppato da uno strepitoso Campogrande, autentico trascinatore dei biancazzurri nel secondo parziale. Fanno la loro parte anche Iannuzzi, autore, al 15’, della tripla del + 13 (39-26), e Gaspardo, che al 16’ porta il punteggio sul 43-28.

Brillante in attacco e compatta in difesa, la Stella del Sud controlla la gara con le seconde linee. Alla fine del quarto, però, gli ospiti riaccendono l’interruttore, andando all’intervallo lungo con un passivo di otto punti (46-38).

Terzo quarto

Nel terzo quarto non c'è gloria per le difese. Ogni azione, su entrambi i fronti, si tramuta in canestro. Bene per Brindisi, che mantiene stabilmente il vantaggio sopra i 10 punti, scardinando la difesa a zona emiliana con un quintetto composto da americani. Solo al 28', a seguito di una serie di ingenuità difensive della Happy Casa, il distacco scende si riduce a 7 lunghezze (59-52). Per fortuna della Happy Casa, come già accaduto nel secondo quarto, ci pensa Campogrande a restituire ossigeno ai suoi, con la tripla del + 12 (64-52 al 29'.) Peccato che subito dopo allo stesso Campogrande viene fischiato un antisportivo. Alla fine del quarto, ad ogni modo, Brindisi mantiene il vantaggio di 10 punti (66-56). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultimo quarto

Al 32', si vede il primo canestro di Sutton, fino a quel momento poco presente, al PalaPentassuglia. Reggio, con aggressività, tenta di riaprire i giochi. La New Basket difende e riparte, andando a segno con Banks e Brown. Al 24', l'americano realizza il canestro del + 13 (74-61). Brindisi, nettamente più fresca e brillante della Grissinn Bon, ha il controllo della partita. Al 38', i biancazzurri possono gestire un rassicurante vantaggio di 14 punti (81-69). Nel finale, tutto fila liscio per la New Basket, che porta a casa una preziosissima vittoria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

Torna su
BrindisiReport è in caricamento