Avellino passa a Brindisi: rimandata la qualificazione alle Final Eight

La Sidigas Avellino ha superato la Happy Casa al termine di una gara sempre sul filo dell'equilibrio. Domenica prossima trasferta decisiva per l'accesso alle Final Eight, a Trento

BRINDISI –La Happy Casa Brindisi si giocherà a Trento, fra sette giorni, l'accesso alle Final Eight di Coppa Italia. Al termine di una gara costantemente sul filo dell'equilibrio, gli uomini di coach Sacchetti sono stati superati di due punti da Avellino (68-70), che al PalaPentassuglia conquista la quarta vittoria consecutiva. La New Basket, invece, non riesce a bissare il successo di Trieste.

Dopo un primo quarto con qualche affanno, i padroni di casa hanno tenuto testa a una roster con un tasso tecnico superiore. Per lunghi tratti della partita la Happy Casa è stata in vantaggio. Fino alla file la sfida è stata aperta a ogni risultato. 

Primo quarto

Brindisi parte con Banks, Chappell, Gaffney, Brown. Avellino risponde con Young, Green, Nichols, Filloy, Sykes.

Brindisi in avvio soffre l’intraprendenza del play Sykes, accumulando un gap di sette punti nel giro di tre minuti (2-9 al 3’). La difesa biancazzurra fatica ad arginare i tiratori della Sidigas, che dalla distanza fanno male alla Happy Casa. Al 5’, gli ospiti incrementano il vantaggio (4-12). Il tentativo di allungo si ferma lì, perché la new Basket, grazie soprattutto agli spunti di Moraschini e Chappell, migliora i meccanismi offensivi, portandosi a un possesso di distacco (12-14 all’8’). Alla fine del periodo, solo un punto separa le due squadre (15-16).

Secondo quarto

Alla prima azione del secondo quarto, si concretizza il soprasso (17-16). Il cambio di passo della Happy Casa è anche figlio dell’inserimento di Wojciechowski, preziosissimo nel pitturato. Ma Avellino continua a fare malissimo dalla distanza. Con tre triple di fila, fra il 12’ e il 14’ i biancoverdi scavano un solco di quattro punti (21-26). I biancazzurri risentono delle rotazioni. Ma al 16’ Zanelli, gettato nella mischia nel ruolo di play, sale in cattedra con una giocata da quattro (canestro da tre più fallo e tiro libero realizzato) che mantiene la sfida sui binari dell’equilibrio. Al 18’, una tripla di Banks e una schiacciata, con fallo subito, di un onnipresente Brown, portano Brindisi ancora in vantaggio (33-31). All’intervallo lungo, Brindisi è avanti di tre (39-36).

Terzo quarto

Lo scontro alla pari prosegue anche nel terzo periodo. Brindisi con carattere e determinazione sopperisce al gap tecnico con Avellino, rispondendo colpo su colpo ai canestri avversari. Al 6' sale in cattedra anche Gaffney, con una tripla che porta brindisi sul più 4. Al 18', i padroni di casa incrementano ulteriormente il vantaggio (53-47), mettendo gli irpini a due possessi di distanza. Ma alla fine del periodo, con un canesteo a fil di sirena, il roster di coach Vucinic riagguanta la Stella del Sud (53-53).

Ultimo quarto

A trascinare la Sidigas a cavallo fra il terzo e il quarto periodo è Green, autore di ben 13 punti consecutivi. Nella manovra biancoverde è determinante anche Sykes. Ma Brindisi ha un Zanelli in gran forma, che con un doppio canestro (da due il primo, da tre il secondo) toglie le castagne sul fuoco al team di Vitucci. Al 34', è equilibrio totale (62-62). In un'altalena di sorpassi e controsorpassi, nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento. Nelle battute finali, gli ospiti sono più freschi rispetto alla New Basket. Ma Brindisi tiene duro. A 14 secondi dal termine, Banks, con una tripla, riduce il discatto da 4 a una lunghezza (68-69). Negli ultimi sussulti di gara la distanza scende a due punti, ma Avellino porta a casa la vittoria, 

Tensione a fine partita

Subito dopo la fine della gara, i circa 50, rumorosi, tifosi avellinesi presenti nel settore ospiti hanno tentato di entrare in contatto con la frangia più accesa dei sostenitori biancazzurri. Grazie all'intervento di poliziotti, carabinieri e steward, si è evitato lo scontro fisico. 

Fatta per Walker

La giornata, intato, fa registrare una importante novità di mercato. Dopo aver trattato e poi rinunciato all’ingaggio di William Hatcher (il presidente Nando Marino ha confermato la trattativa a cui la società ha voluto procedere verso un’altra scelta tecnica), la New Basket Brindisi ha chiuso la trattativa con Devondrik Walker, in uscita dall’Alma Trieste. Il giocatore americano ha chiuso il contratto con la società triestina la scorsa settimana con una transazione e, pertanto, si è liberato ed ha potuto firmare da subito un nuovo ingaggio. Si tratta di un esterno dal grande potenziale offensivo che in estate era giunto a Trieste preceduto da ottime referenze e che avrebbe dovuto rappresentare un giocatore-chiave per coach Dalmasson. Devondrik Walker, classe 1992, altezza 1.96 cm, proveniente dalla D-League. 

Ha giocato nella Lega di Sviluppo NBA nella quale ha anche ottenuto il riconoscimento ed un premio quale giocatore con maggior miglioramento nella stagione 2016-17. Devondrik Walker può ricoprire indifferentemente i ruoli di ala piccola e di guardia, capace di sfruttare le sue doti atletiche per attuare penetrazioni efficaci, ma è anche difensore di ottime qualità, con grande apertura di braccia. Nel mese di luglio dello scorso anno ha giocato nella Summer League con Philadelphia. Il giocatore sarà immediatamente a disposizione di coach Vitucci  e potrebbe debuttare nella prossima trasferta di Trento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    “Ero io quello armato nella gioielleria: pistola vera, ho esploso due colpi in alto”

  • Cronaca

    Comune di Brindisi, nomina dirigente senza selezione: processo per Consales e Carluccio

  • Cronaca

    “Non volevo ucciderlo: gli ho sparato dopo una lite per una ragazza”

  • Cronaca

    Rapinatore solitario in azione nella tabaccheria: fugge con 900 euro

I più letti della settimana

  • Rapina con spari nella gioielleria del centro commerciale. Presi i banditi

  • Assalto nella gioielleria Stroili: ecco chi sono gli arrestati

  • Scontro frontale sulla circonvallazione di Mesagne: un morto

  • Colpi di pistola in Largo Concordia: un ferito tra i giovani del sabato notte

  • Settimana corta alla scuola media: "Docenti ignorati". E' scontro

  • Auto si schianta contro palo e travolge veicoli in sosta: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento