Happy Casa Brindisi a Venezia in cerca di rivincita

Riprende il massimo torneo, ma a porte chiuse. Tante motivazioni per coach Frank Vitucci ed il suo roster. Si gioca domenica sera

Le foto della finale di Coppa Italia sono di Vito Massagli

Dopo la sospensione dell’ultima giornata il campionato di basket nazionale con i due anticipi di questa sera e gli incontri di domenica 8 marzo riprende vita, ma si gioca a porte chiuse, nel rispetto delle disposizioni imposte a seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, per la salvaguardia della salute pubblica e per cercare di contenere gli effetti del “coronavirus”, evitando la presenza degli spettatori nei palasport.

Ciak: si gioca

E per Happy Casa Brindisi domenica sera si presenta subito una trasferta molto impegnativa sul campo del PalaTaliercio di Mestre, contro Umana Venezia, decisamente una delle formazioni più in forma del momento, di certo la più in fiducia per le recenti vittorie in Coppa Italia ed in Eurocup. La squadra di coach De Raffaele, vincendo a Brescia (88-93) mercoledì scorso, giocando con l’atteggiamento della grande squadra, ha infatti conquistato i quarti di finale di “7 Days Eurocup”, un traguardo mai raggiunto nella storia del club, ed è reduce dalla sorprendente vittoria in Coppa Italia, dove nella finale di Pesaro, ha battuto in finale proprio la squadra di coach Vitucci.

venezia - brindisi final eight 2020 (12)-3

Umana Venezia “2 di Coppe”

Happy Casa Brindisi è in cerca di rivincita contro una formazione che di fatto ha deciso la discussa esclusione dalla finale di Super Coppa Italia, disputatasi al PalaFlorio di Bari nel settembre dello scorso anno (segnata nel risultato finale da contestate decisioni arbitrali) ed ha strappato la Coppa Italia nella finale di Pesaro, meritatamente vinta dalla squadra di coach De Raffaele.

Happy Casa Brindisi in questo periodo di sospensione del campionato si è allenata intensamente ed ha avuto la possibilità di recuperare al meglio della condizioni fisica ed atletica tutti i giocatori disponibili, anche quelli che per motivi diversi avevano dovuto forzare i tempi per essere pronti a disputare le Final Eight di Pesaro, come Dominique Sutton e Kelvin Martin, ma soprattutto ha consentito di ritemprare le forze ad Adrian Banks, John Brown, Tyler Stone e Darius Thompson, finora utilizzati in ogni partita con un minutaggio record.

Happy Casa più energie ma meno ritmo partita

Happy Casa Brindisi, tuttavia, al positivo recupero di energie deve mettere in conto la mancanza di ritmo partita nei confronti di Umana Venezia, in quanto la squadra di coach Vitucci in questo periodo di sosta dalla finale di Pesaro del 16 febbraio scorso, non ha avuto modo di disputare neppure una sola partita amichevole. Umana Venezia, al contrario è stata impegnata in Eurocup fino a mercoledì scorso e, quindi, potenzialmente arriva a questa partita più rodata in quanto ad impegno agonistico e ritmo partita.

Una differenza sostanziale che coach Vitucci sarà sicuramente in grado di colmare con la migliore gestione di tutti i giocatori a disposizione, nella speranza che Dominique Sutton abbia recuperato almeno parte del suo eccellente potenziale tecnico e fisico e che gli italiani confermino il buon contributo finora dato alla squadra, con prestazioni di buon livello di Alessandro Zanelli, Raphael Gaspardo, Luca Campogrande e Iris Ikagi.

venezia - brindisi final eight 2020 (21)-2

I due allenatori si conoscono alla perfezione per pregi, difetti e schemi di gioco e in particolare coach Vitucci sa di doversi ben guardare dalle possibili varianti di zona che coach De Raffaele è in grado di opporre per difendersi dagli attacchi di Banks e compagni. Happy Casa, infine, dovrà ben difendere la vittoria conseguita nel girone d’andata (75-71) perché l’esiguo margine di punti potrebbe tornare utile nei confronti della stessa Umana Venezia, in vista di una possibile conquista dei posti che danno diritto di accedere ai play off scudetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Partita in diretta TV su Rai Sport e direzione arbitrale

La partita Umana Venezia-Happy Casa Brindisi sarà trasmessa in diretta TV dal “PalaTaliercio” di Mestre oltre che su Eurosport Player anche su Rai Sport e, quindi, visibile anche in chiaro, con inizio alle 20.45. La direzione della gara è affidata alla terna Beniamino Manuel Attard, Christian Borgo e Gianluca Capotorto.  Al tavolo il segnapunti Marco Dal Cin, la cronometrista Sara Sturaro di Vicenza ed ai 24 secondi Enrico Tronco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Dopo le ultime notizie politica durissima con i vertici Asl Brindisi

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento