I fratelli salentini Montefusco nell'equipaggio campione del mondo

Sandro e Paolo, socio benemerito del Circolo della vela Brindisi, hanno disputato il Mondiale Orc 2019 a Sebenik sulla barca estone "Sugar 3" prima in Classe C

SEBENIK (Croazia) – Si sono concluse lo scorso fine settimana a Sebenik, Croazia, le regate del Campionato mondiale Orc di vela d’altura, e sul podio c’è anche un po' di Salento e di Brindisi: in Classe C, infatti, ha vinto l’Italia 11.98 “Sugar 3”, barca estone ma con al timone Sandro Montefusco, e in equipaggio il fratello Paolo, socio benemerito del Circolo della Vela Brindisi. In Classe A ha ha vinto il Tp 52 “Xio” di Civitanova marche, in Classe B vittoria dello Swan 42 “Selene-Alifax” di Lignano.

Le regate del Mondiale Orc 2019 si sono svolte con 110 barche in gara, tra le isole antistanti Sebenik. Risultato in dubbio sino alle ultime due prove inshore disputatesi nelle Classi A e C. Proprio nella Classe C “Sugar 3” di Ott Kikkas portata da Sandro Montefusco aveva davanti la barca ceca “Hebe V”, l’M37 di Zdenek Jakoubek, che però non è riuscita a recuperare un errore in partenza, date le condizioni difficili di regata (vento attorno ai 7-8 nodi e campo affollato da circa 50 barche), chiudendo la prova al 13mo posto. La difficoltà dell’equipaggio di “Hebe V” è stata sfruttata a proprio vantaggio da una vecchia volpe come Sandro Montefusco, che in mattinata aveva anticipato il proprio apprezzamento per le qualità dell’avversario mostrandosi dubbioso circa la possibilità di una rimonta. Ma nella vela la massima trapattoniana “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco” trova infinite volte conferma.

Suga 3 in regata a Sebenik, Croazia-2

Nelle acque croate di Sebenik gli italiani si prendono una rivincita importante, dato che non andavano sul podio da due edizioni nel Mondiale Orc: due primi posti e piazzamenti nelle Classi A e B, in più due barche made in Italy nelle prime due posizioni in Classe C, ed equipaggio estone-italiano sulla vincitrice “Sugar 3”. Soddisfazione al Circolo della Vela Brindisi (che nel 2009 organizzò una edizione del Mondiale Orc), impegnato in questi giorni negli eventi dell’edizione 2019 della Regata Internazionale Brindisi-Corfù (start alle 11.30 di domenica 16 giugno) per questa nuova affermazione di Sandro e Paolo Montefusco.

Potrebbe interessarti

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Farmaci generici e farmaci di marca: sono uguali?

  • Come organizzare una cena a buffet a casa

  • Estate in giardino: le piscine interrate, costi e tipologie

I più letti della settimana

  • Cadavere di un uomo nella zona industriale: trovata pistola, un colpo al petto

  • Ritrovato il giovane mesagnese scomparso a Milano ad aprile scorso

  • Vessata per 18 anni dal marito e dalla suocera: l'incubo di una donna

  • Tir si ribalta, poi tamponamento a catena: doppio incidente sulla statale

  • Messaggi su Facebook, lite in famiglia sulla spiaggia: cinque denunce

  • Tamponamento sulla superstrada: tre feriti, anche una bambina. Auto distrutte

Torna su
BrindisiReport è in caricamento