I Laser si preparano per il 7 aprile

BRINDISI – Si avvicina la terza prova del campionato regionale classe Laser, che si disputerà a Brindisi. I timonieri locali si preparano.

Fuori dalla Pedagne

BRINDISI – Il Gruppo Laser Brindisi si prepara per la terza prova del Campionato VIII Zona Fiv – Puglia 2013, che ospiterà al largo della spiaggia della Polizia di Stato il 7 aprile. Allenamenti tutti i fine settimana, sia nello specchio d’acqua dello Stadio del Vento nel porto medio, che fuori dal porto con onda formata. Squadra divisa in gruppi, seguiti dagli istruttori del Circolo della Vela Brindisi con i gommoni appoggio. (video)

Il Gruppo Laser brindisino, uno dei più numerosi nella regione, sta progressivamente allargando le proprie fila ad altri giovani velisti, che progressivamente – dopo almeno un anno o due di preparazione – vengono avviati alle regate dei circuiti federali. Il CV Brindisi mette a disposizione i Laser della propria scuola vela per la formazione di base e gli allenamenti, mentre chi poi decide di cogliere l’opportunità di fare agonismo si dota di imbarcazione propria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I mesi freddi naturalmente non fermano i laseristi: il campionato regionale infatti comincia a febbraio. Le scuffie e i bagni fuori stagione fanno parte della routine (come mostrano foto e video allegati), e si affrontano con le mute da deriva. Raffreddori? Una rarità. Ma del resto, se la palestra è il mare, si sviluppa anche una discreta difesa immunitaria. Tutto, però, avviene nella massima sicurezza: infatti ogni ragionamento e programmazione parte proprio da questo discorso. Se non ci sono le condizioni, non si va fuori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

Torna su
BrindisiReport è in caricamento