Infortunio Walker: "Perdiamo una pedina importante per il rush finale"

Nota della Happy Casa Brindisi sull'infortunio occorso a Devondrick Walker. "Auguriamo al ragazzo una pronta guarigione per un prosieguo di carriera ricco di soddisfazioni”

BRINDISI - Saranno necessari ulteriori accertamenti per appurare l’entità dell’infortunio occorso a Devondrick Walker. La società comunica che l’atleta “durante la gara vinta all'overtime contro Torino, dove ha contribuito in maniera decisiva grazie ai suoi 20 punti e 20 di valutazione, ha subito un forte trauma al piede destro”.

“Il giocatore è stato già sottoposto a tutti i controlli di rito da parte del nostro staff sanitario ed ha effettuato una prima consulenza dal dottor Orgiani. Nei prossimi giorni svolgerà ulteriori e approfonditi esami per definire terapie e modalità di recupero”. Dal suo arrivo a Brindisi, Devondrick ha collezionato 7 presenze con una sola sconfitta in Lega A, registrando una media di 11.4 punti a partita tirando con il 49% da 3 punti. Di estrema efficacia il suo inserimento in squadra e apporto in campo ai fini dello storico traguardo raggiunto con la finale di Coppa Italia disputata a Firenze.  

“A causa della forzata assenza di Walker – si legge nella nota del sodalizio di contrada Masseriola - la Happy Casa perde una pedina importante per il rush finale di regular season.  La società, profondamente rammaricata per l'infortunio occorso all'apice del suo rendimento, augura al ragazzo una pronta guarigione per un prosieguo di carriera ricco di soddisfazioni”. 

Il giocatore nei prossimi giorni verrà sottoposto a un ulteriore consulto da parte del dottor Rodolfo Rocchi, stimato professionista di Reggio Emilia, specialista in ortopedia e traumatoglogia, medico di fiducia dello staff dell'atleta. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Cucchi: lettera di minacce a una stazione dell'Arma di Brindisi

  • Cronaca

    Omicidio Vito Ferrarese: scarcerato l'ex vicequestore Antonacci

  • Cronaca

    Quando lo stalker è vicino di casa: brindisino finisce in carcere

  • social

    Elezioni 2019: ecco come si vota

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento