La Cedat 85 riaggancia la salvezza

S. VITO DEI NORMANNI - Grande vittoria delle sanvitesi col Sala Consiliana giunta al termine di una vera e propria maratona con le ragazze di Lo Re capaci di ribaltare il 2-0 iniziale delle ospiti. Con questi due punti la compagine del presidente Luigi Sabatelli si rilancia in classifica e può guardare al futuro con maggiore tranquillità. Cosimo Lo Re schiera Sara De Lellis in regia, Lo Cascio opposta, Caputo e Radicheva in banda, Travaglini e Segalina al centro, D'Ambros libero. Giuseppe Iannarella risponde con Rynk al palleggio in diagonale con Colarusso, Ronconi e Franco ai lati, Garzia Zuleta e Strobbe al centro e Boscoscuro libero.

no 23 aprile 2012

S. VITO DEI NORMANNI - Grande vittoria delle sanvitesi col Sala Consiliana giunta al termine di una vera e propria maratona con le ragazze di Lo Re capaci di ribaltare il 2-0 iniziale delle ospiti. Con questi due punti la compagine del presidente Luigi Sabatelli si rilancia in classifica e può guardare al futuro con maggiore tranquillità. Cosimo Lo Re schiera Sara De Lellis in regia, Lo Cascio opposta, Caputo e Radicheva in banda, Travaglini e Segalina al centro, D'Ambros libero. Giuseppe Iannarella risponde con Rynk al palleggio in diagonale con Colarusso, Ronconi e Franco ai lati, Garzia Zuleta e Strobbe al centro e Boscoscuro libero.

Iniziano a spron battuto le padrone di casa (4-2) ma le ospiti reagiscono e, con un break di 5-0, si portano sul 4-7. Coach Lo Re ferma il gioco e si assiste ad una fase di punto a punto con le salesi abili a vincere ai vantaggi. Il secondo parziale va avanti sulla falsariga del primo fino al 8-8. Il Sala pigia sull'acceleratore e prende il largo chiudendo sul 25-18. Nel terzo parziale Cosimo Lo Re cambia formazione inserendo Kovacheva in posto 2 e spostando Lo Cascio in banda. La musica cambia e la Cedat 85 inizia a martellare con buona continuità, rintuzzando gli attacchi avversari con efficacia.

Il game va avanti punto a punto finché il San Vito piazza la zampata che si rivelerà decisiva, chiudendo sul 25-22. Il quarto set è un monologo delle sanvitesi che, trascinate da Lo Cascio e Kovacheva, chiudono in maniera abbastanza netta sul 25-14. Il tiebreak è vietato ai deboli di cuore e si arriva al cambio campo con il San Vito che tiene la testa avanti (8-7). Le biancazzurre tentano l'affondo (13-11) ma le salesi pareggiano prima di cedere sul 15-13. Vittoria fondamentale per la classifica e per il morale in casa sanvitese. Le ragazze di Lo Re possono guardare agli ultimi due appuntamenti con maggior tranquillità ma già mercoledì a Frosinone dovranno conquistare punti per continuare ad alimentare il sogno salvezza.

Cedat 85 San Vito - Puntotel Sala Consilina 3-2 (23-25, 18-25, 25-22, 25-14, 15-13)

Cedat 85: Radicheva 16, De Lellis 3, Travaglini 14, Segalina 9, Lo Cascio 20, Benato, Izzo, Kovacheva 10, Caputo 6, Di Cecca ne, D'Ambros (libero), Carbone ne. All.: Lo Re

Puntotel: Colarusso 17, Franco 16, Garcia Zuleta 10, Strobbe 18, Boscoscuro (libero), Rynk 4 , Ronconi 9, Vico 4, Alfieri ne, Farone ne. All. Iannarella.

Arbitri: Luca Saltalippi di Perugia e Ubaldo Luciani di Ancona.

Note - battute vincenti: San Vito 2, Sala; batt. 3, sbagl.: San Vito 9, Sala 12; muri: San Vito 14, Sala 10; err. punto: San Vito 20, Sala 28.

Cedat 85 San Vito
partita
Puntotel Sala Consilina

Commenti