L'Assi spreca e cede alla fine

BRINDISI - Il primo derby di Coppa Italia se lo aggiudica l’Enel, ma l’Ostuni fa una gran bella partita e cede solo negli ultimissimi minuti contro un brutto Brindisi che accusa pesantemente le assenze di Borovnjac e Callahan. Finisce 73-77 una partita che ha fatto vivere una bella serata ad entrambe le tifoserie.

Quelli dell'Assi Ostuni (ph V.Massagli)

BRINDISI - Il primo derby di Coppa Italia se lo aggiudica l’Enel, ma l’Ostuni fa una gran bella partita e cede solo negli ultimissimi minuti contro un brutto Brindisi che accusa pesantemente le assenze di Borovnjac e Callahan. Finisce 73-77 una partita che ha fatto vivere una bella serata ad entrambe le tifoserie.

Ostuni parte con Johnson, Diliegro, Williams, Rinaldi e Jurevicus. Bucchi si affida a Renfroe, Hunter, Poletti, Ndoja e Maestrello, ma l’Enel sembra essere rimasta negli spogliatoi. Gli uomini di Marcelletti partono a razzo e dominano sotto i tabelloni. Vanno subito avanti fino al 13-5. Gli americani di Brindisi sono evanescenti: non cercano il canestro e quando lo fanno non lo vedono proprio. Bucchi le prova tutte e già nella prima frazione manda in campo nove uomini, ma la musica non cambia e si chiude sul 25-15 per i gialloblu.

Ostuni domina anche nel secondo quarto: Marino inventa canestri, Jurevicus non perdona. Dall’altra parte è un tiro a segno contro il ferro, e ci riescono tutti. Al quinto è 37-23 per i ragazzi di Marcelletti. La curva ostunese è al settimo cielo, quella biancazzurra è ammutolita. Solo negli ultimi tre minuti c’è uno scatto d’orgoglio per Ndoja e compagni, che vanno all’intervallo sul 43-35.

Dopo l’intervallo Ostuni cala di tono, ma Brindisi non riesce proprio a pungere, e sotto le plance Diliegro e Rinaldi continuano a fare il bello e cattivo tempo, facendo caricare di falli i lunghi di Bucchi. Johnson e compagni però non ne approfittano e sbagliano troppo, e così Brindisi torna a galla. A tre dalla fine, sul 53-50 Bucchi ordina la difesa a zona e Ostuni accusa il colpo, ma una bomba di Williams allo scadere la tiene avanti 59-57.

Nell’ultima fase è una lotta punto a punto, con Jurevicus che spegne gli avversari ogni volta che tentano il sorpasso. A cinque dalla fine Williams esce per infortunio alla caviglia. Hunter firma il sorpasso a 3 dalla fine (69-71), poi ruba palla a Marino e con Ndoja è minibreak (+4).  Jurevicus ne piazza un’altra dalla lunga distanza, poi Johnson mette dentro un tiro libero (+1 Ostuni).

Hunter continua a sbagliare ma i gialloblù non chiudono la partita. È 73-73 a 17 secondi dalla fine, con Brindisi in attacco, Jurevicus commette fallo tattico e manda in lunetta Hunter per giocare l’ultima palla. L’americano segna i liberi. Ostuni perde l’ultima palla e Formenti chiude sul 77-73. Migliori in campo: per Ostuni Jurevicus, per Brindisi Ndoja. Domenica la partita di ritorno sempre al PalaElio del capoluogo (il palazzetto di Ostuni deve essere adeguato agli standard di Legadue).

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Assi Ostuni 73 - Enel Brindisi 77 (25-15, 43-35, 59-57)

Assi Ostuni: Sirakov n.e., Williams 9, Jurevicus 24, Marino 12, Di Liegro 12, Basei, Rinaldi 6, Carenza, Rossetti 7, Johnson 4. Coach: Marcelletti.

New Basket Brindisi: Maestrello (9), Poletti (7), Formenti (12), Hunter (12), Simoncelli (10), Renfroe (7), Ndoja (13), Foiera (6), Zerini (2), Vorzillo (n.e.), Leggio (n.e.), Preite (n.e.). All. Bucchi

Arbitri: Materdomini di Grottaglie, Perretti di Napoli e Ciaglia di Caserta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento