Le spettacolari immagini del gran galà di ginnastica ritmica al PalaElio

Si è svolto domenica 25 giugno il Gran Galà di ginnastica ritmica di fine anno della ASD Relevè Ritmica Brindisi. Scenario per l'occasione il PalaPentassuglia trasformato in una coloratissima pedana per tutte le allieve che si sono esibite nel corso della serata

BRINDISI - Si è svolto domenica 25 giugno il Gran Galà di ginnastica ritmica di fine anno della ASD Relevè Ritmica Brindisi. Scenario per l’occasione il PalaPentassuglia trasformato in una coloratissima pedana per tutte le allieve che si sono esibite nel corso della serata.

Fantastiche coreografie unite a costumi originali, un fiume di colori e il grandissimo entusiasmo delle atlete, dalle più piccole alle più grandi, l’hanno fatta da padrone nella calda serata cadenzando i vari passaggi da un gruppo all’altro chiamato in pedana.

“Ritmicando sul mondo…in viaggio verso Rio” lo slogan utilizzato per la presentazione del Gran Galà che ha voluto simboleggiare un ponte metaforico verso le imminenti Olimpiadi di Rio ed è stato il momento clou della serata quando i vari gruppi hanno sfilato prima e si sono esibiti poi indossando coloratissimi costumi associati alle nazioni rappresentate, così come le coreografie e musiche avevano stretta attinenza con la nazione rappresentata.

Ospite d’onore la ginnasta Arianna Malavasi vice campionessa italiana senior proveniente della società San Giorgio Desio 79, squadra  campione d’Italia di serie A negli anni 2014 e 2015.

La bravissima Arianna ha dato dimostrazione di tutta la sua bravura nel corso degli esercizi eseguiti sotto gli occhi sognanti delle allieve Relevè e di tutto il pubblico presente. A proposito di pubblico, “la risposta è andata oltre ogni più rosea aspettativa”, dichiara il Presidente Gaetano Lapomarda, con circa 1200 spettatori che di fatto hanno sancito il successo della manifestazione con grande soddisfazione ed orgoglio di tutto lo staff Relevè impegnato nella sua ideazione e realizzazione.

Presenti diverse autorità e personalità sportive e non, tra cui il Presidente provinciale CONI Dott. Cainazzo, ilPresidente regionale FGI Dott. Cellammare, la prof.ssa Elena Aliprandi allenatrice della Nazionale italianaindividualiste, il Dott. Fittipaldi in rappresentanza dello sponsor Enel.

Ospite d’onore il neo sindaco di Brindisi Angela Carluccio che ha confermato l’attenzione e  l’intenzione delle istituzioni di voler stare vicine e seguire con impegno tutte le realtà sportive che con il loro prezioso operato contribuiscono allo sviluppo ed alla crescita dei tanti ragazzini brindisini in un contesto di socializzazione e di sana cultura sportiva.

Dopo la simbolica accensione della Torcia Olimpica da parte di Carla Maghelli, campionessa regionale in carica, il saluto di commiato e di ringraziamento del Presidente Lapomarda per tutte le bravissime atlete, per tutti i genitori e parenti che non hanno voluto perdersi la bellissima rappresentazione a cui hanno lavorato con dedizione, passione e bravura istruttrici e staff  della ASD Relevèche e l’arrivederci alla prossima stagione!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento