Marco Lavino: l'astro nascente del trampolino elastico

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Si chiama Marco Lavino ed è un astro nascente della ginnastica made in Brindisi, ha soli 17 anni ma trasmetta tanta maturità. Marco è figlio d’arte: la sua mamma era una atleta nella ginnastica ritmica, oggi istruttrice della stessa disciplina, come anche il suo papà, Antonio Lavino, oggi istruttore di trampolino elastico (stessa specialità in cui Marco eccelle). 

Cresciuto a pane e salti mortali, Marco sin da quando era nella pancia di mamma Annamaria si approccia alla ginnastica presso la palestra Temese, che rappresenta un punto di riferimento per tanti atleti e ginnasti brindisini. 

lavino-2

Marco ha vissuto il mondo della ginnastica come un gioco, ma quando Ilenia Gargiulo (la sua istruttrice di trampolino elastico) lo ha notato, ha capito subito che quel bimbo aveva una marcia in più nella disciplina del trampolino elastico e i risultati non tardarono ad arrivare.

Marco vince per due volte il campionato assoluto come sincrono, con il suo compagno Antonio Robassa (poco più giovane di lui), nel 2018 vince il titolo individuale di categoria e arriva terzo nei campionati italiani assoluti. Attualmente fa parte del Team Italia ed è tornato da poco da una gara di Coppa del mondo.

Marco racconta a BrindisiReport dei sui successi e dei progetti futuri, al fianco del presidente della Associazione Ginnastica Brindisi Temese, Ennio De Cesare. 

Ringraziamo Mimmo Greco per la gentile concessione delle immagini tratte dal video "Non eccellenze ma cose eccellenti"

Potrebbe Interessarti

  • Momenti di tensione sulla superstrada: auto va a fuoco durante la marcia

  • Corpus domini: vescovo a piedi, centinaia di fedeli in processione

  • Arrestato sulla nave da crociera: indagato per rapina

  • Auto in tilt: parte da sola, si incendia e finisce contro una facciata

Torna su
BrindisiReport è in caricamento