Taekwondo, “Olympic Dream Cup 2019”: ancora un oro per Mattia Martina

Il giovane atleta della sezione giovanile delle Fiamme Oro di Brindisi vince tre incontri su tre al Foro Italico. Adesso si attende la chiamata della nazionale

BRINDISI - Mattia Martina non si ferma più. Il giovane atleta della sezione giovanile delle Fiamme Oro di Brindisi conquista una medaglia d’oro dopo l’altra. Reduce dal trionfo al campionato interregionale Lazio Senior e al campionato italiano 2019 di Riccione, il ragazzo si impone anche al Foro Italico di Roma, teatro della Olympic Dream Cup 2019. 

Mattia, accompagnato dai tecnici della squadra, ha combattuto fra le file della squadra regionale, sostenendo tre incontri rispettivamente contro: Fabio Cerasoli(Abruzzo), sconfitto per ko; Alexander Zadra (Trentino), finito con 6 punti di scarto; Carmine Perri (Calabria) Finito con 4 punti di scarto.

dfabdf01-22eb-44d1-9ff3-fa6c2d37a7b7-2

Martina ancora una volta ha messo in luce la sua classe cristallina, abbinata a doti da combattente.  Adesso si può attendere presto una chiamata da parte della nazionale, affinché “Pittbul” Mattia possa far vedere anche all’estero il suo valore. 

Potrebbe interessarti

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Farmaci generici e farmaci di marca: sono uguali?

  • Come organizzare una cena a buffet a casa

  • Estate in giardino: le piscine interrate, costi e tipologie

I più letti della settimana

  • Cadavere di un uomo nella zona industriale: trovata pistola, un colpo al petto

  • Ritrovato il giovane mesagnese scomparso a Milano ad aprile scorso

  • Vessata per 18 anni dal marito e dalla suocera: l'incubo di una donna

  • Tir si ribalta, poi tamponamento a catena: doppio incidente sulla statale

  • Messaggi su Facebook, lite in famiglia sulla spiaggia: cinque denunce

  • Tamponamento sulla superstrada: tre feriti, anche una bambina. Auto distrutte

Torna su
BrindisiReport è in caricamento