Taekwondo, trofeo internazionale Daedo: ben 12 medaglie al Gold Team Brindisi

Quattro ori, cinque argenti e tre bronzi a Bari per la società diretta dal maestro Marco Cazzato

BRINDISI - Sono ben 12 le medaglie conquistate dalla  Gold Team Brindisi, squadra diretta dal maestro Marco Cazzato, al trofeo internazionale Daedo tenutesi lo scorso weekend del 6 e 7 aprile nel palazzetto dello sport Palaflorio di Bari, sui 15 atleti partecipanti sono ben 4 le medaglie d’oro, 5 quelle d’argento ed 3 di bronzo, le medaglie d’oro sono state conquistate da Elena Romanelli, Attilio Ventola, Raffaele Ferrara, e Marco Sirena, l’argento va a Sandra Quarta, Giulia Sgura, , Mattia Rollo, Ruben Balestra, Matteo Lobuono, il bronzo va ad Agostino Ferrara, Gioele Balestra, Gabriele Romano, ottima prova purtroppo senza medaglie per Lorenzo Landolfo, Davide Massaro e Gabriele Lolli. 

Grazie alle medaglie conquistate la società sportiva brindisina si classifica al quarto posto tra le tante società partecipanti provenienti da ogni parte d’Italia trattandosi di un trofeo internazionale.

Il maestro Cazzato si dice soddisfatto dei propri atleti e del lavoro svolto, a dimostrare questo, i continui piazzamenti tra i primi posti per società impegnate nelle competizioni, evidenza di una squadra di alto livello che continua a sfornare giovani talenti e soddisfazioni per lo sport brindisino.

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

I più letti della settimana

  • Scontro fra tre auto sulla strada per il mare: un morto e nove feriti

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Furti nelle auto parcheggiate sulla costa: scoperti i responsabili

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento