New Basket: Antonio Lezzi nuovo responsabile del settore giovanile

Volto noto nell’ambiente biancoazzurro, ha ricoperto un ruolo da protagonista all’interno dello staff tecnico guidato da coach Perdichizzi nel corso della trionfale annata 2009/10

BRINDISI - La Happy Casa Brindisi dà il benvenuto ad Antonio Lezzi, nuovo responsabile del settore giovanile che collaborerà quotidianamente con la prima squadra affiancando coach Frank Vitucci e il primo assistente Alberto Morea.

Antonio è un volto noto nell’ambiente biancoazzurro, avendo ricoperto un ruolo da protagonista all’interno dello staff tecnico guidato da coach Perdichizzi nel corso della trionfale annata 2009/10 culminata con la promozione nella massima serie.  Trattasi dunque di un gradito ritorno firmando un accordo valido per le prossime due stagioni sportive, nel pieno regime del progetto tecnico e societario #NBB2020.

Grazie alle approfondite conoscenze tecnologiche del settore, Lezzi avvierà un progetto innovativo per quanto concerne il settore giovanile biancoazzurro. Una nuova metodologia di lavoro improntata sull’analisi digitale dei dati fisici, atletici e tecnici elaborati quotidianamente durante tutte le attività cui verranno coinvolti i ragazzi. Antonio svolgerà un prezioso ruolo di raccordo tra la prima squadra e le varie leve Happy Casa Brindisi Junior.

Conseguito il titolo presso l'ISEF di Urbino nell’a.a. 1982/83, ha svolto la professione di docente di educazione fisica oltre che formatore per allenatori c/o varie istituzioni nazionali di pallacanestro. Formatore nazionale FIP e CONI, dal 1992 vanta numerose esperienze in qualità di capo allenatore in importanti realtà cestistiche del territotio pugliese quali Monteroni, Lecce e Ceglie. Nell’ultima stagione è stato responsabile tecnico della formazione pugliese Action Now! Basket Monopoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Terremoto di magnitudo 5.8 presso Durazzo, paura nel Brindisino

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

  • L'autofficina era abusiva: scattano denuncia e sequestro

  • Cocaina per mezzo milione di euro: brindisino condannato a sette anni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento