La trasferta più facile diventa insidiosa: occhio alla Grissin Bon

In settimana la società emiliana, infatti, ha presentato Darius Johnson Odom, 29 anni, guardia statunitense di 190 centimetri ben conosciuto in Italia per aver giocato con ottimo rendimento a Cantù, Sassari e Cremona, ed il ventunenne Darel Poirier, un centro di 208 centimetri di nazionalità francese

Reggio Emilia avrebbe dovuto essere la trasferta più accessibile fra le quattro che separano Happy Casa Brindisi dalla fine del campionato. Le altre, quelle di Bologna, Cremona ed Avellino, infatti, riservano difficoltà di gran lunga superiore e rappresentano autentici spareggi. Giusto in attesa della partita contro Happy Casa Brindisi è successo che la squadra di coach Stefano Pillastrini si è svegliata dal torpore che l’aveva relegata in fondo alla classifica con soli 10 punti all’attivo ed è andata a conquistare due punti preziosi domenica scorsa a Pistoia, isolandola in coda, mentre la società ha formalizzato l’ingaggio di due nuovi acquisti che danno nuova linfa al roster.

“Miracolo” emiliano

In settimana la società emiliana, infatti, ha presentato Darius Johnson Odom, 29 anni, guardia statunitense di 190 centimetri ben conosciuto in Italia per aver giocato con ottimo rendimento a Cantù, Sassari e Cremona, ed il ventunenne Darel Poirier, un centro di 208 centimetri di nazionalità francese. Per ingaggiare i due giocatori, ha fatto fronte alla “luxory tax” pagando 40 mila euro per aggiudicarsi la possibilità di passare alla formula 6+6, ed ha raggiunto il record di 18 tesseramenti, esaurendo tutta la disponibilità.

Un miracolo che si è potuto realizzare solo grazie ad assurdi regolamenti federali che sembrano fatti apposta per minare la regolarità del campionato in cui Grissin Bon Reggio Emilia aveva vinto finora solo 4 partite sul parquet del Pala Bigi, lasciando facili punti preziosi alle concorrenti della squadra brindisina in chiave play off. Ora, però, Happy Casa Brindisi si troverà di fronte un’altra squadra, esaltata e fortemente motivata dopo la vittoria – spareggio di Pistoia, e con un roster rinforzato da Darius Johnson Odom e Darel Poirier.

Coach Frank Vitucci-2

Vincere a Reggio per consolidare la classifica

La squadra di coach Vitucci resta consapevole che Reggio Emilia rappresenta, in ogni caso, l’occasione più accessibile, certamente la trasferta meno difficile, dalla quale ottenere due punti indispensabili per consolidare la posizione di classifica e rendere inattaccabile il quarto posto, alla pari con Avellino.

Coach Vitucci potrà utilizzare Adrian Banks con cautela, perché il giocatore in settimana si è allenato a parte, senza forzare per evitare eventuali impatti del pallone con la mano, e potrà schierare anche Jeremy Chappell che ha brillantemente superato una leggera distorsione alla caviglia.  In cabina di regia si alterneranno Wes Clark sulla via del migliore rendimento, Riccardo Moraschini e Alessandro Zanelli apparso fra i più in forma e reduce dalla brillante prestazione contro Varese.

Grissin Bon Reggio Emilia - Happy Casa Brindisi 3-4

Una “terna” per l’inafferrabile John Brown

John Brown dovrà vedersela contro il nuovo arrivato Darel Poirier, ma avrà bisogno dell’aiuto concreto di Tony Gaffney, di Erik Rush e soprattutto del risveglio di Jakub Wojciechowski per affrontare la fisicità di Benjamin Ortner e Riccardo Cervi, con un occhio particolare a Pablo Aguiar, ala di 205 centimetri che contro Brindisi si è sempre esaltato con prestazioni straordinarie.

La partita in programma al Pala Bigi si giocherà domenica 31 marzo, con inizio alle ore 19.05 e sarà diretta dalla terna arbitrale composta da Sahin Tolga Ozge di Messina (primo arbitro), da Luca Weidmann di Campobasso (secondo arbitro) e da Alessandro Nicolini di Bagheria. Ci si augura in una conduzione di gara equilibrata che tenga conto soprattutto delle marcature da rugby a cui da tempo ormai viene sottoposto l’inafferrabile John Brown. La partita sarà trasmessa in diretta tv da Eurosport 2 ed Eurosport Player con inizio alle ore 19.05.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

Torna su
BrindisiReport è in caricamento