Serie D, Taranto-Brindisi: trasferta vietata ai tifosi biancazzurri

Vietata anche la trasferta dei foggiani a Fasano, dopo gli scontri del 21 agosto. Slitta alle 17 il calcio di inizio del derby dei due mari

BRINDISI – Trasferta vietata alle tifoserie di Brindisi e Foggia in occasione della prima giornata del campionato di Serie D, in programma domenica prossima (1 settembre). L’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, riunitosi ieri (28 agosto), ha adottato una decisione pressoché scontata, dopo che il ministero dell’Interno aveva bloccato la prevendita dei biglietti per i settori ospiti degli stadi di Taranto e Fasano, dove giocheranno rispettivamente i biancazzurri di mister Olivieri e i dauni di mister Mancini. 

Come noto il divieto di trasferta scaturisce dagli scontri tra gli ultras che si verificarono nei pressi dello stadio Fanuzzi la sera del 21 agosto, dopo il derby valevole per il turno preliminare di Coppa Italia di Serie D, vinto dal Foggia (0-1). 

La Ssd Brindisi Football Club, intanto, comunica che, a seguito di accordi intercorsi con il Taranto FC 1927, la gara si disputerà alle ore 17:00, anziché alle ore 15:00, presso lo stadio “Erasmo Iacovone" di Taranto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

Torna su
BrindisiReport è in caricamento