Ostuni, torna la granfondo di ciclismo

OSTUNI - Si svolgerà domenica 17 marzo a Ostuni la nona edizione della granfondo “Circuito dei Mondiali ‘76” di ciclismo.

Il manifesto della Granfondo 2013

OSTUNI - Si svolgerà domenica 17 marzo, con partenza alle ore 9, lungo un suggestivo e caratteristico percorso intorno alla “Città Bianca”, la nona edizione della granfondo “Circuito dei Mondiali ‘76” valevole per l’XI giro dell’Arcobaleno. La manifestazione sportiva, con partenza da piazza della Libertà e arrivo in viale Pola, è organizzata dal Bici Club di Ostuni col patrocinio di Regione, Provincia di Brindisi e Comune di Ostuni.

La corsa interesserà il caratteristico, duro e selettivo percorso stradale del circuito dei Mondiali di ciclismo del 1976 da percorrere tre volte, per un totale di 102 chilometri per la “Mediofondo” e 4 volte per  chilometri della “Granfondo”. Il programma prevede il raduno dei partecipanti (previsti oltre 500 corridori provenienti da tutt’Italia) per le ore 6,30 presso piazza della Libertà; seguirà la registrazione e la consegna del numero di gara mentre alle ore 9, il sindaco di Ostuni, Tanzarella, darà il segnale di partenza delle cinque categorie, sotto la direzione di gara di Piero Monarda.

Un impegno elevato per tutti i corridori tra strappi e discese, con particolari difficoltà tecniche e dislivelli, che non daranno la possibilità di tirare il fiato per un percorso abbastanza impegnativo con tratti misti, che riporterà gli atleti, dopo aver effettuato i vari giri del circuito, sul rettilineo di viale Pola dov’è sarà allestita la zona di arrivo. La conclusione della mediofondo è prevista per le ore 12,30; quella della granfondo, per le ore 13,30.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento