Champions, la Happy Casa si spegne nel finale: il Paok non perdona

Gara equilibrata nell'arena di Salonicco. Brindisi prende un buon margine nell'ultimo quarto, ma cala negli ultimi 5 minuti. La qualificazione si allontana

BRINDISI – La Happy Casa Brindisi si scioglie nel finale e rimedia a Salonicco la terza sconfitta in cinque partite nella fase a gironi della Basketball Champions League. Adesso la qualificazione al secondo turno diventa quasi un miraggio per gli uomini di coach Vitucci, che stasera sono stati incitati senza sosta da un gruppo di intrepidi tifosi che hanno fatto risuonare i loro cori nella leggendaria arena (semideserta) del Paok.

Tifosi della Happy Casa a Salonicco-2

I primi tre quarti sono stati caratterizzati da un sostanziale equilibrio, come testimoniato dai punteggi (23-23; 22-22) con cui si sono chiusi i parziali. Nel terzo quarto la Happy Casa, trascinata da Martin e Brown, cerca di prendere il largo, ritagliandosi un margine di sette lunghezze. Ma i padroni di casa, allenati da Kostas Charalampidis, rispondono con un contro break di 8-0 che riporta in equilibrio il match. 

Grazie a due tiri liberi realizzati da Banks, gli ospiti chiudono il periodo in vantaggio di due lunghezze e con un ottimo approccio all’ultimo quarto danno l’impressione di poter allungare ulteriormente, prendendo un margine di 4-5 punti. Ma proprio nel momento in cui poteva assestare il colpo del ko ai greci, la Happy Casa si ferma di nuovo. Il Paok, rinvigorito, mette la freccia e sorpassa in biancazzurri, portando a casa la vittoria. 

Fra le file della New Basket ha brillato Kelvin Martin, autore di 23 punti. In doppia cifra anche Bronw (19 punti), Banks (15) e Thompson (10). Stone si ferma a quota 8. Modesto il contributo arrivato dalle seconde linee. Zanelli, grande protagonista della vittoria conquistata domenica scorsa a Trieste, mette a referto appena tre punti. Gaspardo (5), Ikangi (3) e Radosavljevic (2) non incidono.

Domenica prossima la Happy Casa effettuerà un turno di riposo. I biancazzurri torneranno in campo mercoledì prossimo (20 novembre), al PalaPentassuglia, dove arriveranno gli ungheresi del Falco Szombathely. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento