Il pari fa felici Brindisi e Casarano: playoff nazionali a un passo

I salentini festeggiano davanti a 3mila spettatori la promozione in Serie D. Il Brindisi mantiene otto punti sull'Altamura

Foto di Vincenzo Nannavecchia

BRINDISI – Il Casarano festeggia la promozione in Serie D con due turni di anticipo. Il Brindisi si avvicina ulteriormente al traguardo dei playoff nazionali. Va bene a entrambe le squadre il risultato di parità (2-2) con cui si è concluso il big match fra la prima e la seconda del campionato di Eccellenza pugliese, giunto oggi alla 28esima giornata.

In uno stadio Capozza gremito da circa 3mila spettatori, è andata in scena una partita combattuta (perlomeno fino al gol del 2-2 realizzato da Iaia al 32’ della ripresa), con una girandola di occasioni da entrambe le parti. Olivieri, orfano del capocannoniere Pignataro, ha schierato in attacco Di Pasquale e Acosta.

Trascinati da un gran tifo, i padroni di casa di mister Di Candia hanno sbloccato il risultato all’8’, con un colpo di testa di Di Rito.  La gioia per il gol del vantaggio è durata un minuto: il tempo che ci hanno impiegato i biancazzurri a realizzare con Quarta, sugli sviluppi di un corner, il gol del pareggio. Ancora di Rito al 23’ ha riportato in vantaggio i suoi, bravi poi ad addomesticare la gara fino all’intervallo.

1de42ce4-ffe5-49c1-896b-abc1d0b8e498-2

Tre minuti dopo il rientro in campo, Procida si è divorato una occasione, sotto porta. A quel punto il Casarano ha cercato di amministrare il vantaggio, sfiorando il terzo gol in altre due occasioni. Al 32’, Iaia, con un gran tiro dalla distanza, ha trafitto Grasso, siglando la rete del definitivo 2-2. Negli ultimi 10 minuti non c’è stata più gara. In un clima di festa, con gli spalti colorati da coreografie rossoblu, Brindisi e Casarano hanno fatto scorrere i minuti senza farsi male.

In virtù di questo pareggio, i biancazzurri mantengono otto punti di vantaggio sulla Fortis Altamura e nove sul Barletta, che fra sette giorni se la vedrà al Fanuzzi. Al sodaliziodi via Benedetto Brin, dunque, serviranno almeno altri quattro punti, nel caso in cui l’Altamura dovesse vincere entrambe le partite, per bypassare la fase regionale dei playoff, passando direttamente a quella nazionale. 

Ringraziamo per le foto Vincenzo Nannavecchia

Tabellino

Ssd Casarano Calcio – Brindisi Fc 2-2
Casarano: Grasso, Lobjanidze, Vergori, Vicedomini, D’Aiello, Palma (Bonasia dal 16’ st), Cianci (Agodirin dal 21’ st), Rescio (Dall’Oglio dal 28’ st), Di Rito (Presicce dal 43’ st), Mincica (Cappilli dal 7’ st), Caputo. A disp. Dall’Oglio, Cappilli, Diaoula, Presicce, Touray, Agodirin, Bonasia, Morleo. All. De Candia
Brindisi: Rollo, Ruscigno, Schirone, Fruci, Ianniciello, Iaia (Girardi dal 43’ st), Marino, Procida, Quarta, De Pasquale (Giunta dal 27’ st), Acosta. A disp. Pizzolato, De Fazio, Zizzi, Lieggi, Giunta, Maezella, Palazzo, Girardi, Salamina. All. Olivieri
Arbitro: Riccardo Galasso di Ciampino, coadiuvato dagli assistenti di linea Ostuni di Bari e Grimaldi di Baru
Marcatori: Di Rito (Cas) all’8 e al 23’ pt; Quarta (Br) al 9’ pt; Iaia (Br) al 32’ st
Note: Circa 3mila spettatori allo stadio Capozza di Casarano

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni Europee: alla fine anche in provincia di Brindisi Lega prima

  • Elezioni

    Elezioni Europee: le preferenze candidato per candidato

  • Cronaca

    Spaccata notturna all'Agip: ladri in fuga alla vista delle guardie giurate

  • Attualità

    San Vito: due eventi mercoledì in ricordo di Lorenzo Caiolo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Elezioni Europee: alla fine anche in provincia di Brindisi Lega prima

Torna su
BrindisiReport è in caricamento