Arriva Brescia: Happy Casa cerca conferme dopo l'exploit di Roma

Leonessa reduce dall'impresa in casa dell'Armani e da una vittoria in EuroCup. Palla a due alle ore 20.45 di oggi al PalaPentassuglia

BRINDISI - Non ha stupito solo in campionato violando il Mediolanum di Assago dell’Olimpia Milano, squadra candidata numero uno a stracciare il campionato, ma dopo soli tre giorni ha ripetuto l’impresa in EuroCup, battendo la formazione di Unics Kazan, una delle squadre designate alla vittoria finale del torneo europeo. La Leonessa Brescia di coach Vincenzino Esposito si presenta al PalaPentassuglia (si gioca oggi, sabato 5 ottobre, con inizio alle 20.45) con queste apprezzabili credenziali, decisa a confermare il suo stato di grazia anche contro Happy Casa Brindisi e per proporsi al ruolo di squadra rivelazione del campionato con rinnovate e chiare ambizioni d’alta classifica. 

Leonessa Brescia con Angelo Warner in più

E giusto per non farsi mancare niente la Leonessa Brescia arriva al PalaPentassuglia con un roster allargato da Angelo Warner, ultimo arrivato alla corte di coach Esposito e del general manager Alessandro Santoro, che si è allenato regolarmene con la squadra dallo scorso martedì e molto probabilmente sarà della partita contro Happy Casa. 

Il giocatore, americano di Orlando, è una “combo guard” di 27 anni che nell’ultima esperienza in Ungheria, con la squadra di Sopron KC, ha tirato con una media di 19.4 punti partita, ha servito 5.4 assist e catturato 5.3 rimbalzi. Una certezza in più per una squadra che già può contare su David Moss, Luca Vitali, DeAndre Lansdowne, Awudu Abass, Brian Sacchetti e l’ex brindisino Andrea Zerini, a completare un roster già mentalmente e psicologicamente carico per i successi conseguiti in questa settimana.

Happy Casa più carica e decisa

Coach Vitucci ed il suo staff sono perfettamente consapevoli delle difficoltà che la partita contro Brescia comporta ed in settimana hanno diretto e completato una preparazione più scrupolosa del solito, chiudendo la squadra nel PalaPentassuglia e disponendo allenamenti a porte chiuse, per ottenere il miglior stato di concentrazione e studiare ogni opportuno accorgimento tattico per limitare l’azione di Luca Vitali e compagni ed imporre il proprio miglior gioco e rendimento possibili. 

Coach Frank Vitucci

La vittoria conseguita domenica scorsa a Roma è servita a dare nuovo vigore agonistico e più morale, ma anche a chiarire molti dubbi sulla qualità della squadra e di alcuni giocatori che avevano deluso nella prima di campionato persa contro Cantù. Ora c’è rinnovata stima e più fiducia nel gruppo che si è avvalso in particolare della eccellente prestazione di Darius Thompson, atteso ad una prova difficile dopo il negativo debutto contro Cantù e superata brillantemente. 

Squadra confermata con Radosaljevic

Contro il Brescia coach Vitucci, pertanto, conta di confermare la stessa squadra che ha vinto e convinto domenica scorsa a Roma. Con ogni probabilità, infatti, resterà ancora fermo Tyler Stone che ha ripreso ad allenarsi in settimana, ma non è ancora pronto per affrontare una partita di campionato. Coach Vitucci intende comunque riservarsi Tyler Stone per i prossimi impegni in cui Happy Casa Brindisi sarà impegnata, dopo la trasferta di Milano, in 6 partite in poco più di 15 giorni fra campionato e Champions League (Milano, Klaipeda, Pesaro, Bonn, Varese, Dijon). Tyler Stone, infatti, in Champions potrà essere schierato con lo stesso Radosaljevic e solo dopo la scadenza del contratto bimestrale la società potrà decidere se optare per la formula 6+6, che sembra irrinunciabile, considerati gli impegni di campionato e Champions League, e confermare Radosaljevic nel roster titolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La terna arbitrale 

La direzione della partita sarà affidata agli arbitri Michele Rossi di Anghiari(Arezzo) 1° arbitro; 2° arbitro Denny Bongioni di Roma e 3° arbitro Sergio Noci di Latina. Segnapunti designati Giuseppe Minafra e Luca Daniele di Ruvo di Publia (Bari), cronometrista Giuseppina Rendinelli di Foggia, e responsabile dei 24 secondi Fabiola Monaco di Brindisi. Happy Casa Brindisi-Leonessa Brescia si gioca in anticipo, questa sera alle 20.45 – PalaPentassuglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Assembramenti e spiagge libere: come si stanno organizzando i Comuni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento